farmacia.jpgFollonica: Nei prossimi giorni saranno discussi in consiglio comunale i bilanci consuntivi e preventivi per l’Azienda Farmaceutica Comunale (azienda composta dal negozio ai Palazzi Rossi e da quello in via Cassarello) e saranno destinati a progetti sociali gli utili della farmacia stessa.

Questa volta il bilancio è strabiliante e come prima cosa ci preme ringraziare i lavoratori e le lavoratrici delle farmacie comunali che hanno reso possibile questo: un utile di 255mila euro, 215mila dei quali potranno essere reimpiegati dall’Amministrazione Comunale in progetti sociali.

Come Follonica a Sinistra per Andrea Benini Sindaco siamo molto soddisfatti dal risultato ottenuto. Aver mantenuto la proprietà pubblica e aver efficientato la gestione dell’azienda sono stati tra i motivi principali che ci hanno spinto a stringere un anno fa l’accordo elettorale e di governo con il sindaco Benini. Diversi anni fa la farmacia presentava bilanci quasi in pareggio: ci fu chi propose (soprattutto nel centrodestra, ma anche nel centrosinistra) addirittura di venderla: all’epoca, insieme ad altri, ci siamo opposti e ad oggi possiamo dire che la scommessa è vinta. Grazie al lavoro continuo del direttore, del consiglio d’amministrazione e di tutti i dipendenti, oggi la farmacia garantisce un servizio sociale ai cittadini ed un ritorno economico per l’amministrazione comunale, segno che anche il pubblico, quando è gestito bene e con impegno, può essere economicamente vantaggioso.

Nei prossimi anni ci impegneremo per rafforzare la farmacia, garantendo anche in futuro la sua funzione sociale pubblica e la sua sostenibilità economica. Dal 1997 ad oggi circa un milione di euro sono entrati nelle casse comunali, un successo del quale hanno beneficiato molti cittadini, tramite progetti sociali, come il ‘bonus bebé’ o i ‘nonni vigili’, come il ‘fondo anti-sfratti’ o la guardania delle pinete, come le attività del centro antiviolenza sulle donne o gli sconti per gli abbonamenti per i trasporti locali extraurbani per gli studenti follonichesi, che potranno continuare in futuro.

La musica è cambiata a Follonica con l’ingresso di Follonica a Sinistra nell'amministrazione  e i potenziali privatizzatori sanno che non avranno strada facile in futuro.