andrea benini voto.jpgFollonica: “Ho massimo rispetto del ruolo e dell’autorevolezza dei giudici del Tar della Toscana, che formalizzeranno  la  decisione in merito alle elezioni il 17 dicembre”, così commenta il sindaco di Follonica Andrea Benini, i riconteggio delle schede elettorali.

“Continuerò, - prosegue Benini -  con il lavoro quotidiano in quanto sindaco in carica: il mio  impegno a fianco e per la comunità follonichese sarà come sempre  incisivo, anche perché di questa situazione il soggetto che potrebbe farne le spese è proprio la comunità follonichese, e io  non lo permetto”.

“Quando ho deciso di fare il sindaco, nel 2014, - dice Andrea Benini - e quando ho riconfermato il mio impegno come candidato nel 2019, ho scelto di anteporre l’interesse collettivo al mio interesse, e adesso più che mai sento questo impegno e questa responsabilità.

Per questo cercherò di non far subire  un rallentamento amministrativo  alla mia città, e continuerò  a tutelare i miei concittadini, le associazioni, le aziende e tutto quello che riguarda il tessuto sociale di una comunità che non deve subire  nessun tipo di stallo, ma progredire ed andare avanti comunque”.

“Finchè sarò legittimato ad operare, . – conclude Benini - come lo sono adesso essendo il sindaco di Follonica a tutti gli effetti,  con i doveri e diritti che ne conseguono,  nel rispetto della legge  e della democrazia, rispetto che devono avere tutti, lavorerò  per Follonica e per i follonichesi: ci sono cose che non possono aspettare.  Follonica non si merita di essere bloccata, e non sarò io a farlo.