fabrizio milani cisl.jpgGrosseto: Fabrizio Milani, segretario generale della Cisl Grosseto interviene sulla questione tra l'Amministrazione comunale e Sei Toscana.

"Strumentalizzare, - commenta Milani -  il lavoro degli operatori per denunciare presunti disservizi che sono dovuti solo a diversi accordi è incredibile. Se a questo si aggiunge l'aver apostrofato in maniera aggressiva e aver filmato una operatrice il segno è raggiunto.

Non possiamo accettare da parte dell'assessore Petrucci la stigmatizzazione del comportamento dei lavoratori di Sei Toscana anche perché generalizzare dicendo che nessuno compie il suo dovere è sempre profondamente sbagliato. Forse invece andrebbe fatta una riflessione sulle scelte del Comune di Grosseto che ha ricontrattato i servizi di Sei Toscana per ridurre le tariffe Tari: probabilmente le strade sono più sporche perché i passaggi sono ridotti rispetto al passato.

Non entriamo nel merito degli accordi tra enti e gestore, ma non accettiamo che gli operatori siano additati, né che si raccontino favole ai cittadini. Per questo abbiamo scritto all'azienda chiedendo che intraprenda tutte le azioni necessarie a tutela dei lavoratori", così termina la nota.