ELISABETTA RIPANI.jpgGrosseto: “Se Marras ha fatto, giustamente aggiungo io, il suo dovere da rappresentante delle Istituzioni quale è, che motivo c’è di correre sulla difensiva e lanciarsi in attacchi così scadenti, anche personali? Che brutta caduta di stile, pessima!

Faccia il suo dovere che io penso a fare il mio, sui banchi del Consiglio Comunale e in Parlamento,.

Parlare della Maremma non è una sua prerogativa esclusiva e rappresentare alla luce del sole le perplessità dei cittadini rientra nei miei doveri, a costo di urtare la sua facile suscettibilità.

Ben vengano le soluzioni che siano in grado di conciliare tutte le esigenze in gioco, vogliamo remare tutti in un’unica direzione. E, per inciso, la preoccupazione che serpeggia tra i  dipendenti e gli agricoltori è reale dopo quell’incontro, sprechi le sue energie per  rassicurare la loro posizione senza perdere tempo a intercettare il mio umore dopo lo “shock estivo”.

Potrei chiedergli come è stato il suo quando ha perso il collegio uninominale il 4 marzo del 2018, il mio è rimandato proprio grazie all’attaccamento indecente alle poltrone dei parlamentari del suo partito e dei nuovi compari di Governo.

Se tutta questa irascibilità è dettata dal momento politico che sta per affrontare il PD, beh, allora comprendo lo scatto di nervosismo. Altro che “shock” ci aspetta, un vero e proprio coma profondo, ma per il Paese non per la sottoscritta. In bocca al lupo”, così la nota di risposta di Elisabetta Ripani Deputata Forza Italia.