Abbadia San Salvatore: Nei giorni scorsi, un gruppo di cittadini di Abbadia San Salvatore, in provincia di Siena, con il supporto del coordinatore  della " Lega-Salvini Premier" dell'area Valdorcia-Amiata Hubert Ciacci di Montalcino, ha formalmente costituito il nucleo locale della Lega che si allargherà a breve, comprendendo anche i cittadini dei paesi di Piancastagnaio, Radicofani e Castiglione d'Orcia, che vorranno aderire all'iniziativa.

"Il gruppo - si legge nella nota di Hubert Ciacci Coordinatore Lega Area Valdorcia-Amiata - è formato da giovani ragazze e ragazzi, che ovviamente rappresentano il futuro dell'Amiata, oltre a meno giovani e "diversamente" giovani, che rappresentano l'esperienza e la saggezza, giusto connubio per ambire a ottenere risultati concreti. Già perchè il nostro obiettivo è ,oltre a sostenere le iniziative decise a livello nazionale, fare attività concrete per l'Amiata ed i suoi cittadini, portare la voce dell'Amiata direttamente nei luoghi dove vengono prese le decisioni e soprattutto “far conoscere” le numerose risorse di cui è ricco il Monte Amiata ma che attualmente sono poco conosciute ai più o peggio ancora sfruttate fin troppo da chi non ha a cuore l'AMIATA.

Quindi faremo sentire forte la nostra voce d'ora in poi, perchè ci sentiamo liberi e soprattutto consapevoli delle nostre RISORSE; e perchè queste,citando un grande attore recentemente scomparso, non “ diventino come lacrime nella pioggia”...(cit, Blade Runner)per noi dell'Amiata non è ancora arrivato il “ tempo di morire” come forse qualcuno vorrebbe o pensa di volere realizzare.  Visto l’entusiasmo e la voglia di portare politicamente una ventata di novità sull’Amiata, anche  considerando il numero di tessere che abbiamo fatto e che aumenteranno sensibilmente, il nostro obbiettivo ultimo è creare una sezione che chiameremo “ Lega Salvini Premier Amiata Senese". Andrea Pinzuti, ad Abbadia San Salvatore, insieme al coordinatore Val d’orcia amiata  Hubert  Ciacci si occuperanno di parlare con gli elettori e di far crescere la Lega in comuni dove senza nessuno che se ne occupasse, alle ultime elezioni ha preso dal 30 al 35%".