“Daremo nuovamente opportunità ai giovani sul nostro territorio”

Cinigiano: "Serena Tucci è il cambiamento, ha le idee e, come me, sarà un sindaco che saprà riavvicinare la gente e gli imprenditori alle istituzioni. I suoi progetti sono fattibili e come Provincia di Grosseto abbiamo avviato un percorso in cui si possono inserire alla perfezione”.

Con un intervento appassionato interrotto più volte dagli applausi in una sala consiliare che non riusciva a contenere tutti gli ospiti, il presidente della Provincia Antonfrancesco Vivarelli Colonna ha chiuso l'ultimo evento del candidato sindaco di “Noi per Cinigiano” Serena Tucci.

Un intervento dedicato all'agricoltura, ma anche a quella che Vivarelli Colonna ha definito “La buona politica del centrodestra”, quella che “permette agli impreditori che hanno voglia di fare – ha detto il presidente della Provincia- di non essere frenati dalla burocrazia e di poter realizzare i loro progetti”. Serena Tucci ha ribadito quello che per lei è un sistema virtuoso. “I nostri imprenditori – ha ribadito la candidata- devono fare rete per poter creare quel marchio Made in Cinigiano che valorizzi attraverso le nostre eccellenze il territorio. Un territorio che così potrà essere un'attrazione per i turisti e in questo modo possa tornare a far lavorare qui i nostri giovani che sono costretti a spostarsi nei comuni vicini”.

Serena Tucci ha poi aggiunto. “Con la candidatura del senatore Manuel Vescovi – ha spiegato la Tucci – puntiamo proprio a creare quel dialogo tra istituzioni che, con la nostra futura amministrazione, ci possa permettere di avere nuove opportunità. Quello che oggi facciamo a Cinigiano è spesso deciso a livelli più alti e noi dobbiamo guardare al nostro interno per poi varcare insieme e uniti i nostri confini, in una strategia di marketing territoriale che fino adesso è mancata. Perché nessuno in Italia sa dove si trovi Cinigiano, questo nonostante prodotti di prestigio che si fregiano delle denominazioni Doc e Dop”.

Il senatore della Lega e candidato al consiglio comunale Manuel Vescovi ha ricordato come “a Cinigiano si giochi una battaglia tra chi vuole mantenere quello che c'è stato fino ad oggi – ha detto- e chi invece vuole cambiare, chi vuole una nuova proposta politica, domenica con una croce avrà la possibilità dare un futuro diverso al territorio”.  A portare i saluti di Fratelli d'Italia è stato il consigliere provinciale Bruno Ceccherini che ha invitato tutti i presenti a votare ed a far votare. “Nelle piccole realtà – ha detto- anche dieci voti fanno la differenza”. Serena Tucci ha concluso insieme ai suoi candidati la campagna elettorale con un giro finale delle frazioni e delle campagne.