Capalbio: "Con noi al governo di Capalbio rivedremo l'addizionale Irpef e procederemo ad esentare la fascia di reddito inferiore ai 15.000 euro. Una rivoluzione doverosa per i cittadini più in difficoltà".

A parlare è Marco Donati, candidato sindaco di Capalbio per la lista Vivere Capalbio che precisa: "Attualmente la misura produce entrate per circa 315.000 euro. È intenzione del nostro gruppo intervenire da subito sulle categorie più deboli cioè quelle con redditi dichiarati inferiori ai 15.000. Puntiamo a esentare dal pagamento quella fascia di reddito.

Questo intervento troverà copertura in una riduzione di spesa corrente dovuta ad un processo di efficentamento energetico portato avanti dall’amministrazione nell’ultimo periodo attraverso l’installazione di pannelli fotovoltaici sul tetto della sede comunale  e sulla scuola di Capalbio Scalo. Per quello che riguarda il prossimo triennio, il gruppo Vivere Capalbio si pone l’obiettivo di portare tale limite di esenzione almeno alla prima fascia di scaglione Irpef.  L’impegno che il gruppo ha intenzione di prendere è parte di un percorso di attenzione verso le categorie più deboli che si sposa con un'attenta politica socio assistenziale in cui crediamo fortemente. Nel procedere a questa riduzione, possiamo garantire che non verrà aumentata nessun' altra tassa. Contiamo di trovare coperture alternative con procedimenti virtuosi di efficienza ed economie di spese".