Andrea Ulmi Lega.jpgUlmi, Lega: “Un lavoro capillare sui territori che sta pagando”.

Grosseto: “Un lavoro capillare sui territori che sta pagando”. E' una soddisfazione che serve  per guardare avanti, quella che esprime il segretario provinciale della Lega Andrea Ulmi dopo le elezioni provinciali che hanno visto la coalizione di centrodestra confermare la maggioranza e con il Carroccio che ha guadagnato un consigliere.

“Risultati non scontati – sostiene Ulmi- che sono frutto del lavoro fatto dai nostri iscritti, soprattutto in comuni nei quali la maggioranza è tuttora in mano al centrosinistra ed in cui la Lega ha dovuto costruire le sue rappresentanze strada facendo. La presenza di una terza lista, quella civica, inoltre avrebbe potuto sfavorirci ed invece non è stato così”. Una elezione che rappresentava un test importate per il Carroccio in vista delle amministrative. “Non neghiamolo – sostiene Ulmi- il valore politico di questa elezione è importante, il centrosinistra e le civiche contavano di metterci in minoranza e così non è stato. E' evidente che in Maremma c'è voglia di cambiamento ed anche questo voto di secondo livello lo ha dimostrato.

Adesso, come centrodestra, siamo convinti che sapremo tradurlo in una proposta politica che convinca i cittadini dei sedici comuni al voto a darci la loro fiducia, soprattutto in quelle realtà dove, da oltre settanta anni, governa il centrosinistra. Lo faremo partendo dalle persone e dai territori, così come la Lega ha fatto nella scelta dei consiglieri provinciali confermando la presenza del capoluogo con Pierfrancesco Angelini, ma guardando anche alle realtà minori con l'elezione del sindaco di Campagnatico Luca Grisanti. Un'attenzione a tutta la Maremma che per noi è fondamentale”.

La Lega conferma dunque un trend di crescita che si sta affermando anche a livello nazionale. “I risultati che provengono da tutta Italia – sostiene Ulmi- ci dicono che la Lega è ormai il partito forte della coalizione di centrodestra. Il risultato dell'Abruzzo ne è una conferma. A livello locale abbiamo dimostrato che i rapporti di forza nazionali esistono anche qui e che la Lega, in questo momento, è il vero valore aggiunto della coalizione grossetana e maremmana, con una proposta politica che, evidentemente, convince i cittadini”. Questo con un partito che deve confrontarsi con alleanze diverse a livello nazionale e locale.

“A noi non preocupa – sostiene ancora Ulmi- perché la Lega ha sempre dimostrato di essere fedele alla coalizione di centrodestra e, anche a livello locale, ha spesso fatto un passo indietro per il bene della stessa. E' chiaro che con i rapporti di forza che cambiano la nostra voce peserà di più, ma questa è una responsabilità che ci prendiamo ben volentieri e che metteremo al servizio di tutti i nostri alleati”.