Grosseto: "Più di una volta - si legge nella nota a firma del Partito della Rifondazione Comunista Circolo di Grosseto - abbiamo lamentato l'invadenza di alcuni rappresentanti del governo (Salvini in primis) sui media che fagocitano mediaticamente gli altri colleghi.

Ad esempio del ministro Bussetti non si sentiva mai parlare ma dopo le sue esternazioni durante la sua visita ad Afragola e Caivano possiamo affermare che poteva rimanere nell'ombra che si merita.

Infatti da buon leghista non ha trovato niente di meglio da dire che gli insegnanti del Sud non mettono abbastanza impegno e sacrificio nel lavoro che fanno! Mamma mia...che campionario di luoghi comuni! Ma perché nel 2019 dobbiamo ancora assistere a questa ignoranza e meschinità! A parte il fatto che il Sud rappresenta la culla della cultura italiana fin dai tempi della Magna Grecia e questo non viene mai ricordato abbastanza preferendo invece dipingere il meridione come la zavorra dell'Italia.

Basta superficialità! Pensiamo ai contesti in cui si trovano a svolgere la propria professione tanti insegnanti che nonostante tutto lo fanno con impegno e passione e con la consapevolezza di rappresentare un avamposto dello Stato quello Stato troppo spesso assente in quei territori! Sveglia, ministro! Cerchi di allargare lo sguardo e soprattutto la mente cercando di svuotarla da questi beceri pregiudizi! Per fortuna che il Sud non é solo l'icona della fiction "Gomorra" ma é anche quello di educatori seri che con semplicità e tanta concretezza giorno dopo giorno fanno in modo di tenere accese le scintille di tanti ragazzi per salvarli dalla mediocrità di affermazioni come le sue".