Grosseto: «Il Def Di Maio-Salvini è il prodotto migliore possibile della logica populista di una parte del Governo – dichiara Riccardo Nesti, segretario provinciale di Forza Nuova Grosseto – non c’è, né potrebbe esserci, rivoluzione, non c’è nemmeno un timido tentativo di avviarsi alla sovranità monetaria, mancano una visione nazionale dell’economia e l’intenzione di restituire al nostro popolo il controllo del proprio destino».

«C’è, però un coraggioso tentativo di recuperare un po’ della dignità persa in anni di manovre lacrime e sangue sempre fortemente anti sociali e anti popolari – prosegue Nesti – non ci sono provvedimenti specifici per le famiglie o per i giovani, ma in compenso c’è un provvedimento a tappeto che porta pensioni e sussidi per i disoccupati (il reddito di cittadinanza in versione 5 Stelle) alla quota più dignitosa dei 780 euro».

«C’è poi un provvedimento di sanatoria davvero importante che potrebbe portare milioni di italiani a rottamare un decennio di cartelle, forse pazze, ma sicuramente usuraie e restituire anche a migliaia di imprese la possibilità di tornare a respirare; non è una manovra che ci rende liberi dai diktat della BCE e delle agenzie di rating o che ripristini il potere economico della classe media – conclude Nesti – manca, ad esempio, una chiara prospettiva di crescita demografica e di svolta nel settore primario, ma sicuramente, con lo sforamento del deficit fino al 2,4%, il Governo dimostra di essere finalmente un Governo italiano».