fare grosseto.jpgGrosseto: Via Sauro è in stato di abbandono, lasciata al degrado e in mano alla micro criminalità, come già è stato denunciato nei giorni scorsi. Gli impianti sportivi polivalenti di Istia e il centro canoa, abbandonati, e nessuno pensa a come poterli recuperare. La struttura dell'istituto Garibaldi continua ad essere lasciata al degrado. Sono state avanzate tante idee, ma niente viene fatto per riqualificare queste aree. 
Così, tanto per continuare, avviene per la Rotonda a Marina di Grosseto che da anni anni è transennata: l'immobile, diventato fatiscente, e fa pessima mostra di sé ai villeggianti che passeggiano sul lungomare ed è una spiacevole quinta scenica per gli esercizi intorno. 
 
Nel centro storico, durante  la notte non c'è  sorveglianza. Sono purtroppo già accaduti brutti episodi, ma potrebbero succederne altri ancora più  gravi. Nelle periferie la sicurezza è diventata un sogno  irrealizzabile. Sarebbero necessari i vigili di quartiere che, tra l'altro, erano nel programma elettorale di questa amministrazione: purtroppo ancora questa figura non si è insediata. La condizione della citta' appare insanabile nonostante l'impegno visibile e concreto dell'assessore Megale. 
 
Fare Grosseto chiede un ulteriore sforzo, anche agli altri assessori nei loro settori di competenza. Fare Grosseto auspica che il lavoro di recupero e di ristrutturazione, che l'amministrazione  ha iniziato con la  Fortezza a Marina di Grosseto, possa continuare e che nel prossimo bilancio individui un finanziamento  per garantire la presenza di vigili notturni nel centro e quelli di quartiere nelle periferie, nonché la riqualificazione di quelle zone della città  abbandonate al degrado.
 
Gabbrielli Amedeo - Fare Grosseto