Orbetello: "Come PCI - si legge nella nota della Segreteria comunale del PCI di Orbetello -  notiamo con grande rammarico e preoccupazione la situazione del Comune di Orbetello e delle frazioni. Ci sono ancora situazioni che tardano dal potersi dire concluse o prese in carico dall'amministrazione. Chiediamo un controllo e una verifica delle piste ciclabili, male illuminate e coperte da erbacce. Così come sulla invasione di zanzare, una vera calata degli Unni che inizia alle 18:00 per finire a tarda notte... almeno loro si divertono. Le famose casette dell'acqua, ancora inesistenti. Un vero peccato visto che ci troviamo nel pieno della stagione turistica. Le stesse frazioni languono per il non coinvolgimento in eventi che possano valorizzarle. La cosa che oggi, ci preoccupa maggiormente è l'incuria e l'abbandono irreversibile in cui si trova la stazione di Orbetello.

Un paese, il nostro, a vocazione turistica non può permettersi bagni fatiscenti, sporchi, pensiline inesistenti con le biglietterie chiuse, macchinette fuori uso. Per non parlare delle coincidenze con i pullman ormai sempre più improbabili. Oltre al disagio dei pendolare, non poca cosa, pensiamo allo sconforto del turista che scende nella suddetta stazione. Ci appelliamo al comune, al Sindaco di Orbetello e al Presidente della Provincia, di interloquire urgentemente con i delegati i responsabili delle ferrovie e con il Presidente della Regione Rossi che purtroppo insieme al PD continuano a fare danni alla Maremma. Siamo di fronte al depotenziamento sistematico della stazione di Orbetello e quindi del possibile turismo con il raddoppio dei costi dei biglietti dei pullman di linea che non sono più orari ma a tratta. Cosa si nasconde dietro ad un sistema ferroviario carente per non dire inconsistente e ad un sistema di linee di autobus che raddoppiano il costo dei biglietti e degli abbonamenti ? Qualcuno spinge verso nuove ipotesi autostradali ? Diamo risposte ai cittadini come sul costo dei rifiuti, dell'acqua ormai costi stellare con servizi scadenti e non rispondenti ai costi. A lei Sindaco chiediamo interventi urgenti e risposte chiare".