Grosseto: "Leggiamo di una proposta per l’intitolazione a Grosseto di una via alla persona di Giorgio Almirante".
Per il Comitato comunale del Psi la proposta è inopportuna, inaccettabile e non va accolta. "Riteniamo - si legge nella nota - che non si tratti di una questione di pacificazione nazionale ma di merito politico. Il Psi, che sempre è stato contro tutte le dittature oscurantiste, di qualunque colore politico, ricorda che, quando Almirante fu membro di spicco della Repubblica Sociale di Salò diramò ordini richiedenti la fucilazione di chiunque non fosse in linea con la politica di quel governo.

Oggi, con la Costituzione, sono tutelati, oltre alla libertà di pensiero, i diritti sociali e politici dei cittadini, ciò che, a nostro modesto avviso, rende non compatibile la proposta suddetta con tali principi".