"Vivarelli Colonna il nuovo Trump maremmano? Come negli statu Uniti, subito la verifica di metà mandato".

Grosseto: "A distanza di quasi due anni dall'insediamento del Sindaco A.F. Vivarelli Colonna - si legge nella nota a firma del Segretario di Circolo Giuseppe Conti -, il Circolo PD di Gorarella ha deciso di fare una verifica del livello di attuazione del programma di mandato e delle tante promesse fatte durante la campagna elettorale del 2016 dal primo cittadino che, nella gestualità, nei comportamenti arroganti ed irriverenti nei confronti di cittadini ed istituzioni, nelle uscite di cattivo gusto ma sopratutto nella isterica gestione amministrativa del Comune, assomiglia sempre più al populista Presidente Americano Trump.

Prendendo spunto proprio da quanto avviene negli Stati Uniti in materia di verifica e giudizio politico sull’operato del Presidente, l'iniziativa "Operazione Verità" lanciata dal Circolo di Gorarella, oltre a verificare l'operato di questa Amministrazione ormai prossima a tagliare il traguardo di metà mandato, si propone di fotografare l'esatta ed oggettiva realtà cittadina in tutti i suoi settori, e questo ben oltre le dichiarazioni propagandistiche a cui quotidianamente il Sindaco ricorre e che spesso, non corrispondono assolutamente alla vera realtà dei fatti.

Abbiamo fatto allora una cosa molto semplice, siamo partiti proprio da quel programma con il quale il candidato Sindaco Vivarelli Colonna nel 2016 si presentò agli elettori facendo promesse e proclami.
Sono 14 i punti di quel programma che, nelle intensioni del centro destra cittadino, avrebbe dovuto cambiare volto alla città, e che rappresentano la base di partenza della nostra attività di verifica.

La scorsa settimana abbiamo affrontato il tema del lavoro, la ripresa dello sviluppo economico e la nascita di nuove attività produttive.
Abbiamo messo a confronto le tante promesse del Sindaco Vivarelli Colonna, con la realtà dei fatti, testimoniata non solo dalla stampa locale ma anche dai cittadini, dai commercianti e dalle varie associazioni di categoria che meglio interpretano il momento di difficoltà che vive la nostra città.
La fotografia che emerge è quella di una città in sofferenza in tutti i settori.
Non c'è traccia di miglioramenti anche minimi nell'economia cittadina, nel mondo del lavoro, della sicurezza.

Il degrado urbano è ormai dilagante in tutti gli angoli e si delinea sempre più l'immagine di una città che sta progressivamente regredendo sotto la guida di questa Amministrazione.
Iniziamo finalmente a dire ai cittadini come stanno veramente le cose, senza filtri, senza propaganda e faziosità, riscontrando direttamente sul territorio quelle che sono le risultanze dell'attività di questa Amministrazione, per il momento ricca di proclami e poco altro.
Dimostreremo nelle prossime settimane, per ogni singola tematica, la volatilità delle affermazioni di Vivarelli Colonna, sviscerando le tante cose che aveva promesso di fare ed evidenziando quello che invece ha ottenuto.

Analizzeremo il suo programma punto per punto, lo confronteremo con i tanti proclami fatti ad eccezione dei selfie a cui lui tiene tanto e che, per correttezza istituzionale-pubblicitaria, gliene riconosciamo volentieri il primato.   
Unico merito che ad oggi possiamo attribuire al Sindaco Vivarelli Colonna in Trump?
Quello di aver rispettato fedelmente il programma di mandato per quanto concerne il quartiere di Gorarella, per il quale nessun intervento aveva previsto e ovviamente, nulla ancora è stato fatto.
Almeno in questo caso, possiamo dire che il Sindaco è stato coerente con le sue idee e i suoi programmi, purtroppo".