Orbetello: Un No deciso alla legge sullo Ius Soli con tanto di raccolta firme . La "battaglia" politica parte ufficialmente anche in provincia di Grosseto per mano di Fratelli d’Italia - Alleanza Nazionale che si schiera contro le modifiche della norme per l’ottenimento della cittadinanza italiana.

Follonica: "Apprendiamo amaramente dal profilo Facebook della Presidenza del Consiglio Comunale di Follonica - scrivono da Fratelli d’Italia e Gioventú Nazionale Follonica -, che la Festa della Toscana avrà un tema che snatura completamente il senso di questa ricorrenza e dal titolo fuorviante  “I migranti siamo noi”.
Questo giorno così importante per tutti i toscani non è dedicato a feste enogastronomiche o eventi culturali di vario genere di cui possiamo cambiare il titolo a nostro piacimento, ma ha un tema importante e centrale: l’abolizione della pena di morte.

Follonica: "L’Amministrazione Benini fa un errore enorme quando non capisce che la soluzione ai molti problemi della mobilità, parcheggi, traffico e sicurezza stradale ecc.. è garantire un efficiente e sicuro trasporto pubblico sia urbano che extraurbano alla nostra città". Lo sostiene il Movimento 5 Stelle di Follonica.
"Al momento - si legge nella nota del M5S - risulta assolutamente prioritario intervenire sulla sicurezza con interventi sinergici tra l’Azienda di Trasporto Pubblico TIEMME, Amministrazione Comunale e Forze dell’Ordine.

Follonica: "Ancora una volta lo Stato mondialista dimostra disprezzo per il popolo italiano" - afferma Valentina Bucchi, segretario cittadino di Forza Nuova a Follonica.  

"A Follonica il 16 giugno 2017 Paolo B. affetto da disabilità ha richiesto l'assegnazione di un parcheggio numerato. La Polizia Municipale, così solerte nel contestare multe per rimpinguare le casse comunali o per rendere la vita impossibile ai commercianti italiani (ignorando gli abusivi stranieri) da allora non ha ancora trovato i pochi minuti necessari a svolgere la pratica, la giustificazione ridicola del comune sarebbe una stampante rotta.

Follonica: “Quando dicevamo che in città c’erano molti problemi irrisolti ci veniva risposto che facevamo sciacallaggio politico. Ora che lo dicono tre esponenti di spicco della maggioranza che risponderà la giunta di centrosinistra? Ancora sciacallaggio? Oppure semplice realtà?”. Così intervengono Sandro Marrini, capogruppo di Forza Italia in Consiglio comunale, e il coordinatore del partito di Follonica, Franco Filippini. “Da tre anni – ricordano Marrini e Filippini – tentiamo di far capire a questa amministrazione di centrosinistra che ci sono delle priorità da tenere presenti e soluzioni da trovare.

Grosseto: Giuntini cerca sempre di banalizzare con battute ad effetto i pensieri e le iniziative che vanno fuori dalle
logiche e direttive del suo Partito. E fa così anche per la questione del Falusi per la quale il PCI ha chiesto da maggio con numerose note la possibilità di un confronto.
"La zuppa che, a suo avviso, è data dalle nostre prese di posizione su argomenti sociali e sanitari - si legge nella nota a firma di Marco Barzanti e Luciano Fedeli, Segretario e Responsabile Welfare e Santità per il PCI di Grosseto -, è fatta con
quegli ingredienti che fanno parte dei diritti dimenticati dal PD, quei diritti fondamentali per definire una società civile, di quelle scelte politiche che erano e sono per il PCI elementi indiscutibili per potersi dichiarare di sinistra.

100mila euro nel 2017, altre risorse nel bilancio regionale 2018.

Amiata: “La nostra attenzione per l’area amiatina è costante e l’esito dell’incontro odierno lo dimostra, ancora una volta”. Così i consiglieri regionali Leonardo Marras, Simone Bezzini e Stefano Scaramelli commentando l’incontro appena concluso con alcuni sindaci ed operatori economici amiatini. “L’appuntamento di oggi, richiesto dal Consorzio Amiata Sviluppo, è stata per noi, per la Regione, l’occasione di dare una prima concreta risposta alle esigenze di destagionalizzazione dell’offerta turistica dell’Amiata e di supporto alle tante attività economiche che vi sono legate”.

Orbetello: "Mentre a Grosseto i termosifoni della Cittadella dello studente sono accesi da una settimana, ad Orbetello - scrive Sinistra Italiana Costa d'Argento - ancora nella giornata di lunedì 13 novembre ed in parte quella successiva i ragazzi in alcuni istituti di Orbetello ed Albinia sono rimasti al freddo.
Evidentemente chi amministra questo territorio non sa che a novembre arriva il freddo e che è necessario fare per tempo la giusta manutenzione e programmazione.

Grosseto: "Dal comunicato del Sindaco Vivarelli Colonna - scrive Roberto Barocci per il Forum Ambientalista Grosseto - sembra che la questione gestione delle aree verdi sia stata risolta. Da una parte, i condominii che hanno accettato il contratto in comodato d’uso degli impianti d’irrigazione, dall’altra, una parte notevole di cittadini riottosi. E’ necessario chiarire i termini del problema.
Se si trattasse della manutenzione del solo “Verde ad uso privato”, come il Sindaco fa intendere, allora avrebbe ragione. Ciò che, invece, rimane fuori dalla soluzione  è il “Verde ad uso pubblico”.

franco borghini.JPGMonte Argentario: La Sezione del Psi di Monte Argentario si è riunita il giorno lunedì 13.11.2017 e, a seguito di una riunione partecipata, nella quale è stata rappresentata la sensibilità diffusa di ampie fasce di cittadini del comune, è stato deciso all’unanimità l’appoggio alla lista civica di centro sinistra che viene proposta con la guida di Franco Borghini (foto), per le prossime elezioni al comune.

Castiglione della Pescaia: È stato approvato il nuovo regolamento sulle feste a Castiglione della Pescai, molte innovazioni tra le quali lo smaltimento dei rifiuti, di stoviglie riciclabili, il tutto da adeguare in tre anni. Le feste di tipo gastronomico sono state ridotte dagli attuali nove giorni a sette, dando però la possibilità del frazionamento in due periodi consecutivi di tre e quattro giorni. Il termine “sagra” è sostituito con la parola “feste”, la somministrazione di alimenti e bevande deve privilegiare i prodotti gastronomici tipici del territorio e dei luoghi nei quali si svolge la manifestazione, direttamente attinente a quest'ultima, con specifico riferimento alla stagionalità del prodotto stesso e con l'obbligo di tracciabilità.

In 400 da tutta la Toscana per chiedere la moratoria di ogni attività geotermica esistente e di progetto e per dare una prospettiva di sviluppo diversa.

Piancastagnaio: Organizzata da SOS Geotermia, Rete Nazionale NoGesi e Comitati NoGeo Amiata una marcia liberatoria da Abbadia S. Salvatore a Piancastagnaio, un corteo determinato e colorato come non se ne vedeva dall'11 maggio 2013 a Bagnore, tanti amiatini e tanti in rappresentanza degli altri territori toscani sotto attacco dei progetti di nuove centrali.

aula-scuola-banchi.jpgGrosseto: Si sta svolgendo nella giornata di oggi lo sciopero generale della scuola, promosso da varie sigle sindacali, contro la politica scolastica del governo e del renzismo in genere, che ha avuto come suo apice il parto della famigerata legge 107, quella della “Buona Scuola”, che di buono pare non avere assolutamente nulla.

Grosseto: Chiedere alla Regione l’esenzione dal ticket per i soggetti sani con mutazione del gene BRCA, per garantire anche in Toscana , come già avviene in altre regioni italiane, equità di trattamento rispetto al resto della popolazione sottoposta gratuitamente alle campagne di screening: con questa finalità il Gruppo Consiliare del Movimento 5 Stelle di Grosseto, a firma della Capogruppo Daniela Lembo, ha depositato questa mattina un Ordine del Giorno per la prossima adunanza.

Forza Nuova in primalinea per la sicurezza.

Grosseto: “Il taglio alle spese del personale delle Forze dell'Ordine è considerata la voce più remunerativa per i politici che, maldestramente, hanno cercato di risanare la spesa pubblica - scrive Luca Santi, segretario di Forza Nuova Amiata della Federazione di Grosseto - Da alcuni anni a questa parte, infatti, è in corso un blocco del turn over del 55 % per il personale di Carabinieri e Polizia che, se da una parte ha fatto risparmiare alla spesa pubblica circa 1 Miliardo e 500 mila euro,

ArticoloUno MDP: "La politica smetta di perdere tempo in questioni di minimo cabotaggio".

Grosseto: "Mentre la politica discute sulla toponomastica e su dove possano o debbano andare a passeggio i consiglieri comunali e gli attivisti di centrodestra il sabato sera, - scrive Luca Alcamo coordinatore provinciale di Articolo Uno MDP Grosseto -, la CGIL ci informa che in meno di dieci anni la provincia di Grosseto ha perso praticamente diecimila (10.000) posti di lavoro a tempo pieno.

Partito_Democratico_Logo.jpgPorto Santo Stefano: Il PD di Monte Argentario in accordo coi suoi iscritti e simpatizzanti ribadisce l'adesione al progetto politico di Franco Borghini ed alla Lista Civica da lui capeggiata, "Proposta Comune". La scelta di una candidatura così di spessore, è maturata dopo svariati incontri e discussioni tra gli iscritti prima, la condivisione del progetto con gli altri soggetti civici poi, culminata con l'assemblea pubblica di questa primavera che ne è stata il primo frutto.

Castiglione della Pescaia:  "Colle Oppio - scrive Gaia De Gregori di FDI-AN - è un percorso ricco di Storia, è il centro dell’attività politica romana, un punto di riferimento non solo politico ma anche di associazioni culturali che lavorano sul territorio.
Dal 1946 ad oggi Colle Oppio è un’idea, Colle Oppio è una comunità, è difficile e riduttivo raccontarne la storia soprattutto per chi la vive.

Ribolla: Animata assemblea a Ribolla. "Il sindaco Limatola - scrivono dal Comitato Insieme per Roccastrada - ha tenuto un'assemblea per fare fronte alle rimostranze dei cittadini e alle richieste di un comitato di commercianti per i comportamenti incivili dei richiedenti asilo ospiti della frazione. Nella sala dell'ex cinema erano presenti oltre 150 cittadini, che con i loro interventi contestavano la incivile e prevaricante presenza dei migranti, il sistema di accoglienza e la impossibilità di usufruire dei parchi, percorrere le strade della frazione o spostarsi con i mezzi pubblici per i comportamenti incivili e male educati dei medesimi nei confronti dei beni pubblici.

Sinistra Italiana - Costa d'Argento riflette sulla riuscita della manifestazione.

Orbetello: "Gustatus - scrivono da Sinistra Italiana Costa d'Argento - dovrebbe essere un evento incentrato sulla promozione del territorio, dei suoi prodotti e delle persone che si impegnano, sotto varie forme, per qualificare la Maremma. E non un Lunapark.  Al di la dei numeri dei visitatori, dei costi e dei ricavi, di cui si parlerà nei prossimi giorni, crediamo che questa edizione abbia evidenziato un forte ridimensionamento proprio nella tipologia di promozione per cui è cresciuto.