baccetti.jpgRubrica settimanale di approfondimento culturale, storico, educazione civica, scuola e attualità.

di Simonetta Baccetti

Trattare un tema delicato come quello della dipendenza non è semplice, perché presenta moltissime sfaccettature ed elementi da tenere in considerazione e da analizzare.

Il mio intento come sempre è quello di far riflettere e accendere  interesse su tematiche sociali, troppo spesso non prese in considerazione come si dovrebbe. Prima di tutto mi soffermo sul significato  di  dipendenze patologiche , e a che cosa sono legate. Quando parliamo di dipendenza si fa riferimento ad   un’alterazione del comportamento che da semplice abitudine diventa dipendenza, sfociando nella condizione patologica, dove le risposte comportamentali sfociano in reazioni definite “non normali”, compulsive. 

gioco d'azzardo carte.pngGli esperti ci dicono che le dipendenze possono essere di  diversa natura, da quella psicologica a quella genetica e i fattori sono  biologici,  sociali, fattori  socio-economici, lo stress,  le dipendenze patologiche presentano un insieme di comportamenti caratteristici , come la perdita della capacità di controllo sull’abitudine, ritiro dalla vita sociale, impedimento dello svolgimento dei compiti giornalieri, così come un’alterazione nei rapporti interpersonali, basti pensare che nella maggior parte dei casi chi è dipendente da droghe o altre sostanze tende ad allontanare famiglia e amici.

Tra le dipendenze più diffuse troviamo:

- Dipendenze di natura comportamentale, come il gioco d’azzardo e lo shopping compulsivo.

- Dipendenze sessuali, come la pornodipendenza.

- Dipendenze alimentari, esempio  la bulimia o disturbi dell’alimentazione.

- Dipendenze tecnologiche, come quella da internet o dai social media. Con il termine Internet addiction disorder, ci riferiamo  all’ossessione di  condividere la propria vita sui social media, che in taluni casi può portare ad una vera e propria alienazione della realtà.

- La dipendenza da sostanze stupefacenti, tra le più  diffuse, droghe, alcool, droghe sintetiche, spesso utilizzate per vivere momenti di massima euforia.

- La dipendenza da gioco d’azzardo o ludopatia,  correlata all’atto del gioco compulsivo, che diventa una vera e propria ossessione.

- La pornodipendenza, si tratta di una forma di compulsione che porta ad un abuso di materiale pornografico.

pc computer (1).jpgLe dipendenze, correlate  alla pandemia da COVID-19, che ha portato  grandi chiusure e permanenze  forzate, ha trovato nel mondo del web , un nuovo luogo per reperire materiale e sostanze relative alla dipendenza, come del resto, anche l’aumento di un uso distorto della tecnologia.

I timori, le  incertezze hanno fatto da “padrone” per molti in questo contesto pandemico,  ma adesso che tutto dove tornare alla normalità, dobbiamo  riflettere su quelle che devo essere le priorità per una efficace azione di salute pubblica mettendo tra le  azioni primarie non solo il quadro epidemiologico generale, ma anche  la gestione, analisi, cura e contrasto  alle dipendenze.

Apriamo gli occhi, tuteliamo le future generazioni, tuteliamo noi stessi, battiamoci per una sana società, perché come diceva Carl Gustav Jung:  “Ogni tipo di dipendenza è cattiva, non importa se il narcotico è l’alcol o la morfina o l’idealismo”.