italia calcio.jpgdi Raffaello Milani

Siamo in pieno Europeo 2021 e insieme al tifo per la nostra nazionale che è giunta ai quarti di finale oggi impera una questione non di poco conto. Inginocchiarsi o meno per solidarietà contro l’oppressione nei confronti delle minoranze e la violenza contro le stesse.

Questo modo di manifestare il proprio appoggio ad una qualsiasi discriminazione è partito dai campi di basket americani per propagarsi anche in Italia dove è stato sdoganato dall’Onorevole Boldrini (non nuova a certe manifestazioni colorite) e alcuni suoi collegi di partito quando vennero alla luce i cruenti fatti che portarono all’uccisione di George Floyd. Questa forma di protesta però si è contraddistinta anche per essere sostenuto di Black Lives Matter movimento di cui fanno parte prevalentemente persone di colore e che svariate volte si è contraddistinto per aver messo a farro e fuoco quartieri, città, aggredito cittadini che non erano solidali e parecchi altri atti di violenza gratuita ma sempre passati sotto traccia o minimizzati da stampa, media e social network finendo poi per essere addirittura giustificati per i loro atti.

calcio.jpgMa parlando sempre di solidarietà viene oggi a galla un altro fatto increscioso che aveva scatenato tutta una serie di atti a favore di Malika Chalhy, sbattuta brutalmente fuori di casa dai genitori perché lesbica, a cui sono state fatte donazioni per un importo superiore ai 140.000 €uro e che ha visto bene intanto di acquistarsi una Mercedes dal 17.500 €uro ed un cucciolo di Bulldog francese per la modica cifra di 2500 €uro inanellando poi una lunga serie di bugie sia su questi fatti che su ciò che ne farà dei soldi a lei donati coinvolgendo persino l’ex presidente Boldrini nella fondazione di una fantomatica associazione. Ora sappiamo bene che il popolo italiano è particolarmente sensibile alla solidarietà e si fa carico di azioni pro disagiati, maltrattati e molto altro ma quando senti che quelle persone che ricevono si comportano come Malika mi sale il sangue al cervello. Solidarietà è una parola davvero abusata, solidarietà è una parola che per noi ha e deve avere un grande significato e come tutte le croci è fatta da due legni, è un do ut des non io tu prendi e chi se ne frega, hai bisogno, io ti dono ma tu fai tesoro del mio dono utilizzalo per rinascere, non per prendere l’ennesima sbornia dopo aver bevuto.

BLM e Floyd hanno ricevuto una grandissima solidarietà, tanta, tanta solidarietà anche a sproposito ed ha restituito ferro e fuoco, violenze e parecchio altro, Marika ha ricevuto denaro per rifarsi una vita e lei invece di investire su se stessa ha dato sfogo al suo ego ai suoi vizi e sfizi, voglio sperare che quel povero canino viva bene molto bene…

Vediamo ora cosa succederà la Prossima settimana!

Ci sarà sicuramente un’altra occasione in cui il popolo di tutto il mondo dovrà dimostrare solidarietà a qualche persona, popolo, minoranza, etnia, animale, razza o quant’altro sia oggetto di sopruso, o di disgrazia, però mi chiedo se prima di donare questi atti liberi sia il caso di pesare bene il ricevente. Pesare bene le intenzioni che albergano nel cuore di queste persone, negli atti che vogliono intraprendere, pesare bene se l’ego di taluni soggetti è più pesante e incombente della persona stessa. Un’altra cosa che dovremo in futuro valutare bene è non fare figli e figliastri alle volte vediamo solidarietà per un tipo di violenza e mancata per lo stesso in un altro ambito che magari risulta tutto meno che politically-correct. Questo deve essere uno dei modus operandi da correggere essendo decisamente ingiusto dare solidarietà solo da una parte perché “ci piace” il contesto e girarsi dall’altra parte perché il contesto è a noi avverso, ed i politici qui l’hanno fatta da padrone visto che veicolano l’interesse delle moltitudini.

Lo spirito di assistenza ed aiuto di noi Italiani è immenso ma deve essere ben usato e verso chi davvero lo merita per integrità umana e morale. Se stasera i nostri giocatori si inginocchiano o no non sta a me giudicarne l’adeguatezza dell’atto vogli solo che sia fatto lo stesso quando dovremo difendere chi da una delle parti subirà qualcosa di grave e di qualsiasi colore ne sia la pelle o il colore della bandiera sportiva e politica altrimenti dimostreremo solo di essere stati messi IN GINOCCHIO.

Buona settimana e al prossimo evento, intanto aspetto i vostri commenti.