di Giulia Lafavia - Sweet and Salty Corner

Grosseto: La panna cotta ai frutti di bosco è un grande classico di fine pasto. Pochi ingredienti e preparazione veloce ma sono lunghi i tempi per farla raffreddare, per cui è ottimale preparare la base di panna cotta il giorno prima e lasciare
solo la salsa ai frutti di bosco per l’ultimo minuto così da versarla sul dolce ancora leggermente tiepida.

La versione ancora più speedy è quella con la Nutella: basta versarla sulla panna cotta e il gioco è fatto! E il risultato alla fine non è da meno.
Ecco la mia panna cotta ai frutti di bosco.

Ingredienti (per 6 stampini monoporzione):
per la panna cotta:
    500 ml di panna per dolci
    70 gr di zucchero a velo
    12 gr di colla di pesce
    latte q.b.
    mezza bacca di vaniglia o mezzo cucchiaino di estratto

per la salsa di frutti di bosco:
    250 gr di frutti di bosco misto
    60 gr di zucchero

Per prima cosa ho messa ad ammollare la gelatina nel latte (ne basta pochissimo, circa 4/5 cucchiai) per una decina di minuti.
In una pentola dai bordi alti ho messo la panna, la vaniglia e lo zucchero e ho fatto riscaldare a fuoco basso togliendo appena prima del bollore.
Ho strizzato la gelatina e l’ho unita alla panna mescolando per farla sciogliere bene e infine ho incorporato anche il
latte rimasto.
Appena il composto ha iniziato a perdere calore l’ho versato in stampini monoporzione bagnati con acqua fredda (questo trucco semplifica la vita nel momento in cui la panna cotta va sformata!)
Ho lasciato la panna cotta a raffreddare e poi l’ho messa in frigo per completare il rassodamento.

A questo punto non rimane che preparare la salsa di frutti di bosco: ho lavato i frutti di bosco e li ho messi a
macerare con lo zucchero per circa 30 minuti, poi ho cotto a fuoco bassissimo, mescolando spesso finchè non ho ottenuto la consistenza desiderata.

Ho sformato la panna cotta su un piattino da portata, l’ho guarnita con la salsa ai frutti di bosco e portata in tavola!