di Giulia Lafavia - Sweet and Salty Corner

Grosseto: Oggi vi propongo un primo piatto, i paccheri allo scoglio.
Come formato di pasta il pacchero si abbina benissimo al pesce e i pomodorini danno quel tocco di freschezza.
Questo è stato un anno davvero particolare dal punto di vista di spostamenti, viaggi, vacanze o anche solo per una cena fuori… e allora proviamo a portare un po’ di voglia di vacanza a casa!


Ecco i miei paccheri allo scoglio.

Ingredienti (per 4 persone):
    350 Gr di paccheri
    600 Gr di misto scoglio (io utilizzo quello congelato perché già pulito e senza gusci)
    10 pomodorini ciliegini
    Olio e.v.o.
    Sale
    Peperoncino (facoltativo)

Per prima cosa bisogna sciacquare bene il misto scoglio sotto l’acqua corrente fino a togliere tutta la patina di ghiaccio.
In una padella capiente si fa soffriggere per pochi istanti il peperoncino (se gradito) e poi si aggiunge il pesce e i pomodorini sciacquati e tagliati a metà.
Ovviamente si deve aggiustare di sale e far cuocere rimestando via via e aggiungendo pochissima acqua alla volta se necessario.

Il pesce necessita di cotture brevi, per cui basteranno pochi minuti, più o meno il tempo di cuocere la pasta.
Intanto si fa cuocere i paccheri in abbondante acqua salata.
A fine cottura si scola la pasta, si unisce nella padella del sughetto e si fa saltare per legare i sapori.

Un trucchetto per rendere i paccheri allo scoglio più “cremosi” è quello di aggiungere mezzo bicchiere di acqua di cottura della pasta quando si saltano! E lo stesso vale per l’eventuale acqua da aggiungere durante la cottura del pesce! L’amido della pasta migliora il condimento!

I paccheri allo scoglio sono pronti per la tavola! A piacere si può guarnire ogni piatto con del prezzemolo fresco!