di Giulia Lafavia - Sweet and Salty Corner

Grosseto: Il castagnaccio è un dolce a base di farina di castagne tipico della cucina tradizionale della Toscana. Ogni zona presenta delle varianti, ma addirittura ogni famiglia ha la sua ricetta personale.
Nello specifico le varianti solitamente consistono nell’aggiungere all’impasto base ingredienti diversi: pinoli, noci, uvetta, rosmarino o scorze d’arancia.
La ricetta di casa mia prevede l’uso di pinoli e rosmarino.

Ecco il mio castagnaccio.

Ingredienti:
    300 gr di farina dolce di castagne
    40 gr di pinoli
    rosmarino
    acqua
    sale
    olio d’oliva

Ho messo la farina in una terrina e ho aggiunto circa mezzo litro d’acqua, poca per volta mescolando bene con un cucchiaio di legno per evitare la formazione di grumi,  in modo da ottenere un impasto liscio e abbastanza liquido.
Quando l’impasto è risultato ben amalgamato  ho unito due cucchiai d’olio ed un pizzico di sale( in alcune ricette a questo punto viene aggiunta dell’uvetta e/o le noci spezzettate).

Ho amalgamato bene e versato l’impasto in una teglia rettangolare abbastanza unta d’olio di grandezza tale che il castagnaccio non sia più alto di un dito.
A questo punto ho cosparso la superficie con i pinoli e i rametti di rosmarino, poi ho arabescato con un filo d’olio.

Ho infornato a 200° nel forno già caldo per circa 30 minuti. La superficie a fine cottura deve essere croccante e screpolata!
Fate raffreddare il castagnaccio e gustatelo con un bel bicchiere di vino rosso. Abbinamento top!