di Giulia Lafavia - Sweet and Salty Corner

Grosseto: La mia torta vegan al cioccolato e fragole è un guscio di pasta con ripieno di ganache al cioccolato fondente e fragole fresche. Leggera e sana, non contiene né uova né burro ma molto gustosa per l’abbinamento cioccolato e fragole.

 

 

 

Ecco la torta vegan al cioccolato e fragole.

Ingredienti (per una teglia 30×30):
per la pasta:
    250 gr di farina di manitoba
    125 gr di zucchero di canna
    65 gr di olio di semi di girasole
    40 gr acqua
    25 gr di latte di riso ( o soia o acqua)
    1/2 bustina di lievito
    1 pizzico di sale
    1 cucchiaio di limoncello
    fagioli secchi per la cottura

per il ripieno:
    200 gr di cioccolato fondente
    200 gr di panna vegetale
    fragole fresche q.b.
    gelatina per torte di frutta

Per prima cosa ho amalgamato bene lo zucchero di canna con l’olio, l’acqua e il latte di riso.
Ho aggiunto limoncello e un pizzico di sale,  poi ho unito la farina e il lievito.
Ho impastato il tutto con le mani fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo che ho messo a riposare in frigo per 20/30 minuti.

Intanto ho lavato le fragole e le messe su un canovaccio ad asciugare.

Ho foderato una teglia quadrata con della carta da forno bagnata e strizzata e vi ho sistemato la pasta avendo cura di coprire il fondo e i laterali con lo stesso spessore.

Ho riempito il “guscio” di pasta con i fagioli secchi per non farla lievitare troppo e ho messo il tutto in forno preriscaldato a 180° per circa 25 minuti.

Per togliere con più facilità i fagioli secchi ritagliate la carta da forno della forma e della grandezza dell’interno della torta e adagiatela sulla pasta, poi distribuite i fagioli.
Una volta cotto ho tolto il “guscio” da forno, ho fatto raffreddare, ho sformato e ho tolto i fagioli.

Ho preparato la ganache al cioccolato: ho sminuzzato il cioccolato fondente, o messo la panna in un pentolino a fuoco basso. Prima del bollore ho unito il cioccolato e spento il fuoco. Ho mescolato bene fino a che il cioccolato non si è sciolto completamente.

Una volta intiepidita la ganache l’ho versata nel “guscio” di pasta e ho livellato.
Ho tagliato le fragole e le ho disposte sulla superficie del cioccolato.
Ho spennellato le fragole con la gelatina per torte di frutta e ho messo in frigo.

Meglio preparare questa torta vegan al cioccolato e fragole il giorno prima, così i sapori si fondono meglio e la pasta si ammorbidisce.

A me è avanzata un pò di pasta e, come al solito, ho preparato dei biscotti.