Firmato il protocollo d’intesa tra Comune e Isis Fossombroni all’interno dell’alternanza scuola-lavoro.

Grosseto: Si intitola “La cultura digitale con il software libero” il protocollo d’intesa tra Comune e Isis Fossombroni firmato all’interno del progetto di alternanza scuola-lavoro.

Grosseto: Tante aziende, strutture ricettive ed attività commerciali sono ancora in cerca di personale per la stragione. Di seguito le proposte dall'EBTT di Grosseto:
 
-struttura alberghiera nella zona di Orbetello ricerca una cameriera ai piani con esperienza nel settore orario part time dalle 10 alle 14 -luglio-agosto e forse settembre pat b automunita non si offre alloggio personale della zona o zone limitrofe (cod 8426)
-struttura alberghiera nella zona dell'amiata ricerca un sommelier/chef de rang contratto a tempo determinato fino a fine ottobre esperienza in strutture 4/5 stelle ottima conoscenza lingua inglese(  cod8423)

giovanni lamioni.jpgGrosseto: Dal 5 luglio ai vertici del F.I.A.D.A. c'è Giovanni Lamioni. Per votazione unanime del Consiglio di amministrazione prende il posto di Luciano Tortelli, imprenditore amiatino, che ne era presidente da dieci anni, ed al quale vanno i più sentiti ringraziamenti per il lavoro svolto. Il F.I.A.D.A. dal 1978 è l'ente bilaterale provinciale di riferimento del settore artigiano: eroga importanti prestazioni, a rimborso delle spese sostenute dagli imprenditori e ad integrazione dei redditi dei dipendenti.

Fiorino_Tutto Food_1.JPGIl Consiglio direttivo della Proloco si è riunito dal Sindaco Vivarelli Colonna per l’assegnazione del prestigioso premio cittadino

Grosseto: Il Consiglio Direttivo della Proloco di Grosseto, presieduto da Umberto Carini, si è riunito mercoledì 5 luglio nell’ufficio del sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna, che ha votato insieme a loro anche nel ruolo di presidente della Provincia, per l’assegnazione del prossimo “Grifone d’Oro”. Quest’anno la scelta è andata al Caseificio Il Fiorino.

image001 (1).jpgStacchini: «limite individuale Cigs al 60% e sospensione temporanea della solidarietà. Filcams Cgil di Grosseto e Livorno a Roma da sole con le OOSS nazionali al ministero del Lavoro per verificare applicabilità dell’accordo. L’89% dei 1431 votanti ha approvato l’accordo sindacale»

Grosseto: L’abbassamento dal 75 al 60% della cassa integrazione straordinaria (Cigs) applicabile a ogni singolo lavoratore della sede di Vignale Riotorto, e la formale e temporanea sospensione del contratto di solidarietà nella rete vendita dove, per garantire la riorganizzazione dei negozi o il piano ferie, si sta palesando una maggiore necessità di organico. «Sono i due principali risultati della trattativa sindacale – spiega Massimiliano Stacchini, segretario della Filcams Cgil di Grosseto - che abbiamo ottenuto fossero inseriti nel testo sottoscritto lunedì scorso insieme a Unicoop Tirreno presso il ministero del Lavoro, a ratifica dell’accordo di cassa integrazione straordinaria per la sede di Vignale e dei centri distributivi di Vignale di Anagni.

vigne.jpgPremio Borgo Magliano Resort. Conto alla rovescia per la Prima Edizione della manifestazione che premierà le eccellenze tra le etichette del vino bianco maremmano a Borgo Magliano Resort il prossimo 8 luglio. I candidati sono pronti, i vini che li rappresenteranno stanno arrivando a destinazione e la rosa delle aziende che parteciperanno a questa prima kermesse di etichette “in bianco” è ormai definita.

Magliano in Toscana: L’evento, organizzato dal Borgo Magliano Resort con il patrocinio del Consorzio Tutela DOC Vini della Maremma Toscana e del comune di

impresa.jpgGrosseto: In tanti sottovalutano l’importanza, sotto il punto di vista tecnologico, del periodo storico che stiamo vivendo. Le nuove tecnologie, infatti, stanno rivoluzionando il mondo ed il mondo del lavoro sembra essere quello maggiormente travolto da queste innovazioni. Non per nulla si parla di quarta rivoluzione industriale, ovvero il processo che sta portando alla digitalizzazione delle aziende grazie a soluzioni innovative in grado di velocizzare, facilitare ed ottimizzare il lavoro.

Grosseto: Tornano i corsi di Cescot, l'agenzia di Confesercenti che si occupa di formazione. Mercoledì 12 luglio prenderà avvio un nuovo corso per haccp per gli addetti ed i titolari delle aziende del settore alimentare.

sace gruppo cdp.JPGSACE presenta alle imprese toscane il nuovo Rapporto Export e indica i 15 mercati su cui puntare. L’export della Toscana è cresciuto a un tasso medio annuo del 2% nell’ultimo triennio. Nel primo trimestre 2017 spinta sull’acceleratore: +10,1%, grazie anche all’ottima performance dei distretti. Nel 2016 il Polo dell’export e dell’internazionalizzazione ha mobilitato risorse per 1,8 miliardi di euro a sostegno di circa 950 aziende toscane.

Firenze: È un futuro in accelerazione, tra ripresa e profondi cambiamenti, quello che attende l’export italiano nei prossimi quattro anni. Questo il quadro delineato da

lamborghini.jpgSiena: La scorsa settimana la Sezione Metalmeccanica di Confindustria Toscana Sud si è recata in visita presso lo stabilimento Lamborghini per poter assistere direttamente ad una applicazione pratica di Industria 4.0: infatti l’azienda esprime un know how italiano ma presenta un’organizzazione della fabbrica di impostazione tedesca, essendo il marchio Lamborghini di proprietà Audi. La visita ha dato modo a tutto coloro che vi hanno preso parte di poter vedere una concreta attuazione di Industria 4.0, sul modello tedesco di fabbrica digitale.

samantha feltracco.JPGGrosseto: Giovedì 6 luglio, dalle ore 18.00 alle ore 21,00 in via Veneto a Roma, il tratto che va dal Westin Excelsior a Porta Pinciana diventa una passerella per far rivivere alla strada della Dolce Vita i grandi fasti degli anni '60. Macchine e vespe d'epoca con a bordo splendide modelle che indosseranno le creazioni dell'ultima collezione della stilista Lara Roggi. Proprio da Via Veneto parte anche il progetto “Like an Angel - The First Trading International Contest organizzato dall'Associazione Naschira, presieduta da Virgina Barrett, con la Like an Angel Summer Feast.

coldiretti a roma.jpgGrosseto: Tantissimi gli agricoltori che, anche dalla Maremma, domani 5 luglio si ritroveranno alle ore 9.30 a Roma in piazza Montecitorio per fermare il trattato di libero scambio con il Canada (CETA) che per la prima volta nella storia dell’Unione accorda a livello internazionale esplicitamente il via libera alle imitazioni dei prodotti italiani piu’ tipici che saranno smascherati nell’occasione ma che spalanca anche le porte all’invasione di grano duro e a ingenti quantitativi di carne a dazio zero. Altre risposte positive sono arrivate alla richiesta di Coldiretti Grosseto di far deliberare i comuni a sostegno dell’iniziativa contro il Ceta.

Grosseto: Sono arrivati i risultati nazionali del referendum aziendale che ha sancito l'effettiva applicazione dell'ipotesi di accordo sottoscritta con le OO.SS. il 9 maggio scorso.
Sono stati 2103 i voti favorevoli all'accordo su 2350 votanti.
“Questo risultato – fa sapere la FISASCAT CISL Grosseto – rappresenta una vera vittoria per le relazioni sindacali ed è una pietra miliare sulla strada della difesa dei posti di lavoro in tutta la cooperativa, un punto dal quale ripartire per una vera rinascita di Unicoop Tirreno“.

ceta.jpgFirenze:  Domani 5 luglio alcune associazioni (tra cui anche di consumatori) scendono in piazza per fermare il trattato di libero scambio tra UE e Canada che -secondo loro- "per la prima volta nella storia dell'Unione accorda a livello internazionale esplicitamente il via libera alle imitazioni dei prodotti italiani piu' tipici che saranno smascherati nell'occasione ma che spalanca anche le porte all'invasione di grano duro e a ingenti quantitativi di carne a dazio zero".

turismo verde 2.jpgIl tour è stato organizzato da Turismo-Verde e Cia. Oltre 250 gli imprenditori del settore presenti.

Grosseto: Si conclude con un successo oltre le aspettative il tour informativo sulle nuove e recenti normative regionali relative agli agriturismi voluto ed organizzato da Turismo-Verde e Cia Grosseto, tre assemblee che hanno complessivamente visto la presenza di oltre 250 rappresentanti di altrettante strutture del territorio.

unicoop tirreno.gifLa proposta di Bilancio consuntivo 2016 sarà sottoposta alla discussione e all’approvazione dei soci nelle prossime assemblee.

Vignale Riotorto: Il 2016 è stato un anno cruciale per la Cooperativa: sono stati operati decisivi cambiamenti che hanno chiuso un ciclo difficile e negativo aprendo un nuovo ciclo di potenziamento e di rilancio. In primo luogo l'intervento delle altre cooperative di consumo e di Coopfond, con la sottoscrizione di strumenti finanziari partecipativi, ha portato al raddoppio del patrimonio e ad una notevole riduzione dell’indebitamento.

All'incontro organizzato dalla Fimaa Confcommercio Grosseto, anche il presidente nazionale della Federazione Santino Taverna che ha fatto il punto sul mercato.

Marina di Grosseto: “C'è in atto un rilancio del mercato immobiliare, ancora da consolidare, ma fino a quando non ci sarà una vera ripresa economica del Paese, il comparto sarà il primo a risentirne”. Parla così Santino Taverna, presidente nazionale della Federazione Italiana Agenti Immobiliari Confcommercio, al partecipato incontro organizzato dalla Fimaa provinciale a Marina di Grosseto sul tema “Evoluzione e futuro del mercato immobiliare”.

Grosseto: La sala Pegaso, all'interno del Palazzo della Provincia di Grosseto, ospiterà giovedì 6 luglio il convegno intitolato "Tutela del credito e la disciplina del piano del consumatore", organizzato da Media Law, Organismo di Mediazione civile e commerciale ed Ente di Formazione col patrocinio gratuito del Comune di Grosseto. L'iniziativa è inoltre accreditata dall'Ordine degli Avvocati di Grosseto e dall'Ordine dei Dottori Commercialistied Esperti Contabili della Provincia di Grosseto.

coldiretti a roma.jpgGrosseto: Saranno presenti anche gli imprenditori agricoli della Coldiretti di Grosseto, insieme a migliaia di altri soci provenienti dalla altre province e regioni, in piazza Montecitorio, mercoledì prossimo, per smascherare il primo trattato europeo che promuove il falso Made in Italy a tavola "Per fermare il trattato di libero scambio con il Canada (CETA) che per la prima volta nella storia dell'Unione accorda a livello internazionale esplicitamente il via libera alle imitazioni dei prodotti italiani piu' tipici ma che spalanca anche le porte all'invasione di grano duro e a ingenti quantitativi di carne a dazio zero, i nostri soci - spiega Andrea Renna, direttore di Coldiretti Grosseto, lasceranno le campagne per invadere la Capitale in Piazza Montecitorio davanti al Parlamento dove è in corso la discussione per la ratifica del Trattato".

coldiretti.jpgGrosseto: “Il sistema degli allevamenti maremmani deve essere tutelato e rilanciato nonostante crisi, siccità e rischi di norme troppo permissive sulla provenienza”. Così Andrea Renna, direttore provinciale di Coldiretti Grosseto che evidenzia l’importante valore riconosciuto al sistema italiano degli allevatori a difesa del quale si è mobilitato tutto l'agroalimentare con in primis al ministro delle Politiche Agricole Martina che, con il ministro dell'Economia e delle finanze, Padoan, ha voluto rispondere al taglio delle risorse, con lo stanziamento di 15 milioni di Euro a favore del settore.