L’indagine di Confcommercio. L’esempio: un ristorante toscano paga quasi 23 euro al metro quadrato per lo smaltimento dei rifiuti, in pratica quasi il doppio della media nazionale.

Firenze: La tassa sui rifiuti che grava sulle imprese toscane è fra le più alte d’Italia. Lo dimostra l’indagine dell’ufficio studi di Confcommercio, che regione per regione, provincia per provincia, ha confrontato le aliquote medie Tari applicate per metro quadrato alle diverse tipologie di attività economiche in tutte le regioni italiane, con riferimento all’anno 2016.

campinoti.jpgIl Presidente di Confindustria Toscana Sud Paolo Campinoti si unisce alle critiche del mondo dell’impresa italiano contro i gravi rischi connessi al Decreto Dignità.

Siena: Il Presidente di Confindustria Toscana Sud Paolo Campinoti si schiera al fianco degli imprenditori del Nord–Est di Confindustria Veneto contro il Decreto Dignità. “ L’economia del nostro paese, la vita e lo sviluppo delle imprese italiane è gravemente minacciata dagli assurdi provvedimenti voluti dal Ministro Di Maio all’interno del Decreto Dignità”, afferma il Presidente Campinoti, “siamo nelle mani di un Ministro che ha avocato a sé sia il Ministero del lavoro che quello dello sviluppo economico, paradossale già di per sè, ancora di più se si pensa che il soggetto in questione non ha mai lavorato dentro un’ impresa.

parco_rocce_gav5.jpgIl Parco cerca la riconferma internazionale. Da oggi per cinque giorni, i validatori Unesco sono in Italia per valutare la struttura e le attività svolte.

Gavorrano: Il Parco delle Colline Metallifere cerca una nuova conferma internazionale e punta ad ottenere il disco verde per continuare a far parte della Rete Mondiale dei Geoparchi UNESCO . I due “validatori” stranieri, uno proveniente dalla Cina e uno dalla Spagna, che dovranno esprimere il proprio giudizio sul Parco, la sua struttura, i siti sul territorio e verificare che siano rispettati i criteri della rete Unesco, sono arrivati in Italia oggi, mercoledì 25 luglio, e rimarranno in Maremma per cinque giorni.

Il presidente della Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno tra gli 8 vice presidenti che affiancheranno Sangalli.

Grosseto: La Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno festeggia una nuova, importantissima carica per il suo presidente Riccardo Breda.
Breda, infatti, eletto sei mesi fa presidente di Unioncamere regionale (gennaio 2018), è stato oggi nominato vice presidente di Unioncamere Nazionale, entrando all’interno dell’Ufficio di Presidenza dell’ente che rappresenta tutte le Camere di Commercio italiane.

bluetooth.jpgIl progetto è dell’ingegnere grossetano Alessandro Gandolfi.

di Franco Ferretti

Grosseto: “Ti.Tro”, ovvero ti “Ti.Trovo” il dispositivo anti abbandono di bambini in auto, inventato dal molisano Sebastiano Bucci  e dall’ingegnere grossetano Alessandro Gandolfi, è stato presentato durante la trasmissione Rai “Uno Mattina Estate”, ieri sulla rete Rai Uno.

Bucci, dopo un passato professionale di fisioterapista, da dodici anni che vive in Maremma, a Talamone nel comune di Orbetello, dove attualmente gestisce un’attività commerciale.

Il progetto di questo dispositivo, che serve soprattutto per non dimenticare i piccoli in auto, ma che potrebbe essere utile anche per altre tipologie di aiuto e in particolari situazioni dove occorre attenzione, come ad esempio per le persone colpite dal morbo di Alzheimer od altro, è stata messo a punto dagli studi, ricerca e professionalità dell’ingegnere grossetano Alessandro Gandolfi.

Con Formatica due opportunità gratuite per 30 minorenni. Iscrizioni fino al 4 settembre.

Grosseto: Il Centro per l'Impiego di Grosseto ospita il prossimo martedì, 31 luglio, alle 10:00 un evento per presentare sul territorio due corsi biennali gratuiti, da 15 ragazzi ciascuno, dedicati a ragazzi con meno di 18 anni usciti dal percorso scolastico delle superiori in modo da poter ottenere una qualifica spendibile nel mercato del lavoro.

UGL.jpgPiombino: “Si è tenuto oggi, presso il ministero dello Sviluppo Economico, l’incontro che di fatto segna l’inizio di una nuova gestione da parte di Jindal  nella ex Lucchini di Piombino con la firma del passaggio da Cevital a Jsw  e dell’accordo di programma alla presenza del Sottosegretario Dario Galli”.

“Ora occorre prendere visione concreta del piano industriale e fissare, in tempi brevi, un nuovo incontro con il Mise per la definizione degli ammortizzatori sociali dei lavoratori diretti e dell’indotto, vista l'imminente scadenza degli stessi in previsione della realizzazione del nuovo piano industriale per il sito”.

concorsi lavoro.jpgIl bando scade il prossimo 3 agosto.

Orbetello: Il comune di Orbetello ha bandito diversi concorsi per titoli e esami. Uno di questi riguarda il Bando per l’assunzione a tempo determinato, di cinque “istruttori di vigilanza” categoria C. Tra i requisiti per l’ammissione, oltre che l’età superiore a 18 anni è richiesto il diploma di istruzione secondaria di secondo grado con durata quinquennale. Il Bando scade il prossimo venerdì 3 agosto.

La prova di esame che si terrà giovedì 9 agosto alle ore 10.00, consisterà in una prova scritta basata su domande a risposta sintetica o quiz a risposta multipla, sulle seguenti materie ed argomenti:

grosseto.jpgGarantirà promozione e innovazione in un settore strategico per la Maremma e l'Amiata. 

Grosseto: Firmato questa mattina dal presidente della Provincia di Grosseto, Antofrancesco Vivarelli Colonna, dall'assessore all'agricoltura della Regione Toscana, Marco Remaschi, e dal direttore di Ente Terre Regionali Toscane, Claudio Del Re, il protocollo d'intesa per la realizzazione del Polo per l'industria e la trasformazione agroalimentare toscana: sarà il punto di riferimento regionale per la promozione ed il sostegno della attività di ricerca ed innovazione di processo e prodotto nel settore. 

image001.pngRenzetti e Micci: “6.500 stagionali in agricoltura, metà con contratti in “grigio”. 1.500 lavoratori al nero, con almeno 300 in condizione di semi schiavitù. No a voucher, depotenziamento della legge sul caporalato e smantellamento del CCNL”.

Grosseto: “A oggi la Cgil maremmana presenta una media di 4 denunce al mese a Carabinieri, Usl e Ispettorato del lavoro, perché in campagna c’è anche chi fa lavorare al nero o in grigio per 3/5 euro all’ora. Un fenomeno che nel 10% dei casi riguarda braccianti italiani”. A denunciarlo, come di consueto senza peli sulla lingua, il segretario della Camera del lavoro di Grosseto, Claudio Renzetti.

agricoltura2.jpgMassa Marittima, Castagneto Carducci e Bibbona, esempio di comuni virtuosi verso l’ambiente. Assegnate le ‘Spighe Verdi’

Soddisfazione di Confagricoltura Costa Toscana

Firenze: Confagricoltura Costa Toscana” sbanca con le Spighe Verdi. Per il terzo anno Massa Marittima ottiene questo riconoscimento, e con essa anche Castagneto Carducci e Bibbona. Dunque tre comuni sui cinque toscani, si vedono assegnate le prestigiose “Spighe Verdi”.

Castiglione della Pescaia: Il Comune di Castiglione della Pescaia ha pubblicato l'avviso di mobilità volontaria ai sensi dell'art. 30 del D. Lgs. 165/2001 per la copertura di n. 1 posto di istruttore direttivo di vigilanza categoria D.

Tra i requisiti richiesti: essere pubblico dipendente, con contratto a tempo indeterminato,  inquadrato nella categoria giuridica D, di accesso D1 o D3 con il profilo di Vigilanza. Essere in possesso: delle patenti A2 e B, del nulla osta alla mobilità rilasciato dall'Ente di appartenenza.

Follonica: Opus Automazione SpA, azienda storica toscana nei servizi all’industria, organizza per il 27 luglio presso la Fonderia 1, comprensorio Ex Ilva, a Follonica, un workshop gratuito dal titolo “Ambiente&Emissioni: Normativa e tecnologia al servizio dell’ambiente”, con il patrocinio di Confindustria Toscana Sud.

Siena: Mentre si discute di come affrontare il Piano nazionale Industria 4.0 - soprattutto gli effetti di un'ampia e permeante digitalizzazione dei processi produttivi e dei prodotti - il ceto imprenditoriale avanza le vecchie e classiste richieste.

Nel momento in cui l'ulteriore evoluzione dei sistemi produttivi ha sempre più bisogno di professionalità culturalmente attrezzate sul piano generale e specifico e flessibili si inneggia al ribasso del costo del lavoro e alla riduzione dei diritti dei lavoratori come salvagente delle imprese.

concorsi lavoro.jpgCambia la durata massima dei contratti a tempo determinato. Non più a 36 mesi ma a 24 mesi.

di Giulia Ferretti

Roma: Il Decreto Legge n. 87 emanato dal Governo lo scorso 12 luglio 2018, configura la nuova normativa sui contratti di lavoro nel settore privato. Il decreto si applica ai contratti di lavoro a tempo determinato ed alle “Somministrazioni al lavoro”, le famose “misure di contrasto al precariato”.

Queste le principali modifiche attuate nel settore privato. Vediamole nei dettagli.

Confartigianato Imprese Grosseto: “Cambiare direzione per superare la crisi del settore edile.

Grosseto: Una crisi infinita, che in Maremma fa registrare dati impietosi per l’edilizia. Nel 2017 tutti i rami del comparto artigiano presentano una diminuzione del numero di imprese registrate: nella costruzione di edifici si registra un calo pari al -6,2%, -1,2% nei lavori di costruzione specializzati e -7,7% nell’ingegneria civile. Il dato più pesante arriva dalla variazione delle sedi registrate rispetto al 2012: le imprese artigiane venute meno a Grosseto sono 131 per la costruzione di edifici e 318 per i lavori specializzati. 

Riconosciuta alle partite Iva presenti in cantiere la possibilità di poter accedere alla Cassa edile.

Roma: Sottoscritto il contratto nazionale dell’edilizia dai sindacati di categoria FenealUil, Filca-Cisl, Fillea-Cgil, con Ance e Coop.

“Siamo felici di aver finalmente raggiunto l’importante accordo – ha spiegato Fabio Carruale, responsabile Filca Cisl Grosseto – per il rinnovo del contratto dell’edilizia”. Siamo riusciti a mantenere la funzione salariale del contratto con aumenti sui minimi tabellari secondo le prassi e le specificità in atto nel settore dell'edilizia. Abbiamo anche concordato importanti innovazioni che favoriranno una stagione di contrattazione territoriale, per dare coerenza alla filosofia e alle prescrizioni contrattuali. L'obiettivo raggiunto è stato quello di rimettere le Casse edili al centro di servizi a favore dei lavoratori, con costi gestionali ed un'efficienza del sistema coerenti con la loro missione sociale e con un 1,05% sia alle imprese che ai lavoratori”.

 Grosseto: La Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno si sta preparando alla piena attività del PID, il Punto Impresa Digitale. La prima mossa è la selezione di due Digital Promoterche possano promuovere l'uso e l’adozione di servizi digitali 4.0 nelle imprese del territorio di Grosseto e Livorno.

Il candidato ideale è in possesso di competenze nel mondo del digitale con una spiccata attitudine ai rapporti interpersonali.

Il progetto coordinato da Artex e finanziato da Regione Toscana è destinato al settore arredo.
Il presidente Lamioni: “Nostro obiettivo facilitare l’internazionalizzazione delle imprese artigiane”.

Firenze: 50 aziende toscane dell’arredo pronte a sbarcare negli Usa grazie al progetto di internazionalizzazione coordinato da Artex promosso e finanziato dalla Regione Toscana. Gli artigiani arriveranno ai clienti statunitensi attraverso un percorso guidato e programmato per entrare nel mercato e successivamente consolidare la propria posizione.

Scarlino: Si è tenuto nei giorni scorsi l’incontro nella Sede della Regione Toscana di Firenze con i rappresentanti dell’Unità di Crisi a seguito della richiesta della RSU Sscarlino Energia e delle segreterie provinciali Filctem-Femca-Uiltec-Cisal per fare il
punto sulla situazione dell’Azienda Scarlino Energia di Scarlino Grosseto.
"Questo incontro - si legge nella nota dei sindacati - è la conseguenza di un accordo stipulato con l’Azienda il 23 aprile scorso dopo l’esaurimento degli ammortizzatori sociali (17/4).