neri confagricoltura .jpegDanni ingenti per gli agricoltori. Il presidente Neri: “Chiediamo la modifica dell’ordinanza per poter intensificare la caccia di selezione”.

Firenze: “Un disastro, gli ungulati stanno distruggendo indisturbati le nostre colture”. E’ l’allarme di Confagricoltura Toscana che chiede alla Regione Toscana un’azione urgente per il contenimento della fauna selvatica e la modifica dell’ordinanza regionale n.36 che in questo periodo di emergenza Covid-19 consente la caccia di selezione solo alla polizia provinciale e alle guardie venatorie volontarie.

Bramerini.jpegC’è tempo fino al 3 maggio per chiedere al Presidente della Regione e ai prefetti di riaprire in sicurezza le imprese, nell’interesse dell’economia locale e nazionale.

Grosseto: Una campagna di raccolte firme per chiedere al presidente della Regione Toscana Enrico Rossi e ai prefetti di riaprire. E’ “Riapriamo la Toscana” e a lanciarla sono le Cna che hanno predisposto un modulo da compilare e firmare e inviare, entro il 3 maggio, all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

comune massa giunta 2019.jpgMassa Marittima: “Stiamo lavorando per abbattere la Cosap, la tassa per l’occupazione del suolo pubblico e abbiamo intenzione di intervenire con sgravi e rimodulazioni sulla Tari, la tassa sulla raccolta dei rifiuti. Inoltre vogliamo progettare con gli operatori turistici una nuova ed efficace strategia di comunicazione e promozione che valorizzi il nostro ambito turistico nelle sue peculiarità”.

ascomconfcommercio.jpgGli imprenditori si preparano ad una manifestazione per il 4 maggio

Grosseto: Confcommercio prosegue la sua battaglia per chiedere al Governo o alla Regione Toscana di anticipare la riapertura al 4 maggio di tutti i negozi al dettaglio e al 18 maggio di tutti i pubblici esercizi.

luca vitale foto fiaip.jpgTenuto un tavolo con il presidente provincia Grosseto.

Grosseto: La Fiaip, da sempre accanto ai propri associati, si è mossa in vari tavoli con le istituzioni per chiedere certezze sul futuro lavorativo, in questo delicato periodo coinvolto dalla grave emergenza sanitaria del Covid 19.

leonardo marras.jpg"Latte e vino tra le più colpite nel nostro territorio”

Firenze: “Il settore agricolo sta vivendo un momento di grande difficoltà che si aggiunge alla crisi che parzialmente aveva colpito diversi comparti già prima della pandemia.

convegno edilizia - presidente Breda.jpegGrosseto: Questa l'intervista a Riccardo Breda, presidente della Camera di commercio Maremma Tirreno, che verrà pubbicata nella newsletter camerale di maggio, "Notizie per le imprese". Breda interviene a tutto campo sull'attuale situazione di grave difficoltà per le imprese, commenta il ruolo svolto dalla Camera di commercio e prefigura le linee guida dei prossimi interventi che la Giunta sta varando.

ristorante bar tavolo caffè.jpgGrosseto: Si chiama #vogliamoriaprire l'ultima iniziativa lanciata da Confesercenti per raccogliere le voci dei negozi, dei ristoratori, dei pubblici esercizi, degli albergatori, degli ambulanti, di parrucchieri ed estetiste e di tutti quelli che vogliono riaprire le proprie attività.

E ora le eccellenze maremmane a domicilio.
Maurizio Manno: «Ripartiamo dalla collettività. Possiamo vincere se siamo tutti uniti»
Pacini, Confindustria: «La collaborazione tra aziende è un valore aggiunto»  

Monte Argentario: Il lockdown seguito alla pandemia di Covid-19 aveva portato a un crollo immediato del fatturato: -80%, a causa della chiusura dei ristoranti. Ma al Gruppo Manno – storica azienda familiare con sede a Porto Santo Stefano, in attività nella filiera del pesce dal 1904, 170 dipendenti diretti e indiretti che arrivano a 300 con l'indotto, 32 pescherecci, 5 ristoranti in tutta Italia – non si sono mai fermati.

confesercenti.jpgLa richiesta avanzata alla Regione da Confesercenti Toscana

Firenze: Confesercenti Toscana ha chiesto al Presidente della Regione Rossi, agli assessori Bugli e Ciuoffo, di “prendere provvedimenti, per quanto di competenza, o di farsi parte attiva” insieme alla scrivente associazione di categoria “per sollecitare il Presidente del Consiglio dei Ministri, magari di concerto con altre Regioni, a modificare il calendario delle riaperture al pubblico delle imprese”. 

FP CGIL - Salvatore Gallotta..jpgGallotta: «estendere ai lavoratori del sociale l’indennità-Covid-19 della sanità. Riaprire tutti i servizi per le utenze deboli e basta gare con affidamenti al massimo ribasso»

Grosseto: «In questi ultimi due mesi – sottolinea Salvatore Gallotta, segretario della Funzione pubblica della Cgil – abbiamo provato sulla nostra pelle le difficoltà e la novità delle sfide alle quali la pandemia di Coronavirus ci ha messo di fronte, per garantire l’erogazione di prestazioni socio assistenziali fondamentali.

marras pd.jpgMarras rilancia la sua proposta: “Gli operatori diano indicazioni per scrivere le regole e si mettano loro a disposizione gli spazi pubblici”.

Grosseto: “Oggi moltissimi gestori di ristoranti e bar in tutta Italia hanno simbolicamente consegnato le chiavi dei loro locali ai sindaci, anche in Maremma. Un gesto forte, d'impatto, un grido che non può rimanere inascoltato.

amiata bosco 0005.jpgFirenze: 9 milioni di euro per la salvaguardia del nostro patrimonio forestale. Li ha stanziati la giunta regionale nel corso dell’ultima seduta su proposta dell'assessore regionale all'agricoltura Marco Remaschi.

parrucchiere uomo (2).jpg"Anticipare apertura o sarà catastrofe per settore. Assurdo ritardo, alimenterà abusivismo e lavoro nero".

Firenze: Il Codacons ha inviato oggi una istanza alla Regione Toscana, chiedendo di adottare provvedimenti urgenti per consentire la riapertura anticipata di parrucchieri e centri estetici, e il ritorno all’attività degli artigiani.

confesercenti bandiera.jpgObiettivo 10.000 in 2 giorni

Firenze: Dare voce, raccogliendo le voci virtuali, distanti ma vicine, dei negozi, dei ristoratori, dei pubblici esercizi, degli albergatori, degli ambulanti, di parrucchieri ed estetiste e di tutti quelli che vogliono riaprire le proprie attività. 

Ripani.jpg“Pronta interrogazione parlamentare”.

Grosseto: C’è un settore, - dicono in una nota congiunta i deputati di Forza Italia Elisabetta Ripani e Stefano Mugnai - fermo dai primi di marzo sparito dal radar del Governo senza mai essere nominato, quello delle autoscuole e agenzie pratiche auto.

Confesercenti.jpgGrosseto: «Siamo i primi ad avere a cuore la salute pubblica per questo abbiamo predisposto dei protocolli da valutare con il Governo, proprio per trovare insieme soluzioni che consentano di lavorare in sicurezza. Ma non si può restare tre mesi senza lavorare».

estra energia.jpgContinua l’impegno di Estra per dare  supporto a famiglie ed imprese che, a causa dell’emergenza Covid19, hanno difficoltà oggettive nel pagamento delle bollette del gas e dell’energia elettrica.

Grosseto: Le novità riguardano i clienti domestici disoccupati, in cassa integrazione o lavoratori autonomi beneficiari delle misure a sostegno del reddito, oltre ai clienti non domestici che hanno dovuto chiudere la propria attività per l’emergenza Covid19. 

orbetello.jpegTellini: "Anche il settore turistico, che sta soffrendo".

Orbetello: «Diamo atto al sindaco Casamenti di aver ascoltato, sebbene in parte, alcune richieste da noi formulate» Enrico Tellini, rappresentante Confesercenti per l'area sud, commenta così la scelta del Comune di Orbetello che, nei giorni scorsi, «ha annunciato pubblicamente che rinvierà il pagamento della Cosap fino al 30 settembre e che per tutto il 2020 si esenterà dal pagamento del suolo pubblico le attività commerciali e gli edili. Anzi lo si amplierà gratuitamente».

Ponte Giorgini castiglione della pescaia.jpgCastiglione della Pescaia: Anche gli imprenditori di Castiglione della Pescaia partecipano alla manifestazione nazionale “Risorgiamo Italia”. L’iniziativa è sintetizzata in un documento programmatico di 16 punti, riportati sulla pagina Facebook della manifestazione.  La protesta è partita da Viterbo e ha riscontrato grande successo in tutta la penisola.