Le richieste della Confederazione in vista del Consiglio Agricoltura della Ue del 13 maggio.

Roma: “Le misure varate finora dalla Commissione europea per l’emergenza Coronavirus sono assolutamente insufficienti. Occorre mobilitare nuove risorse finanziarie ed ampliare la sfera degli interventi di mercato. Sul settore vitivinicolo e delle carni suine è indispensabile agire con la massima urgenza”. Sono le richieste avanzate dal presidente di Confagricoltura, Massimiliano Giansanti, in vista della riunione, in programma il 13 maggio, del Consiglio Agricoltura della Ue.

coldiretti campagna amica.jpg“Sollevare aziende agricole e agrituristiche da Tari”

Firenze: Coldiretti Toscana lancia l’appello al presidente dell’ANCI Matteo Biffoni affinché si faccia portavoce verso i Comuni per l’azzeramento della Tari per le aziende agricole e soprattutto per gli agriturismi che sono stati chiusi per effetto del lungo lockdown causato dall’emergenza Coronavirus per l’anno 2020.

Servizio Sei Toscana2.jpegGrosseto: In riferimento all’emergenza legata al Covid-19 e facendo seguito alle mutate necessità operative e alla modifica dei servizi attivi sul territorio, Sei Toscana e tutte le OO.SS. hanno siglato un accordo per l’attivazione del FIS (Fondo Integrazione Salariale).

comune grosseto.jpgLa variazione in bilancio permetterà di non pagare il Cosap a commercianti e ambulanti, cantieri edili, ristorazione, bar, edicole

Grosseto: Commercianti, ambulanti, ristoranti, bar, edicole e aziende edili non pagheranno il Cosap per tutto il 2020. L'Amministrazione comunale annuncia la maxi-manovra.

cia confederazione agricoltori grosseto.jpg“Con questa iniziativa vogliamo sostenere la prevenzione sanitaria di chi lavora in agricoltura” ha commentato la presidente ASeS Cinzia Pagni

Firenze: Seimila mascherine per la sicurezza di chi lavora nella filiera agricola toscana. E’ questo l’ultimo, in ordine di tempo, gesto di solidarietà messo in campo da ASeS – Agricoltori Solidarietà e Sviluppo, l’associazione no profit di riferimento della Cia Agricoltori Italiani, per contrastare il contagio da Coronavirus.

cercare lavoro.jpgZero assunzioni per gli stagionali delle cooperative che lavorano nei servizi per gli eventi e per il turismo. Il presidente Clementi: “Sulle aziende gravano solo macigni, ora un piano di rilancio”.

Firenze: Sospendere il prelievo fiscale, dare regole più chiare e cambiare i criteri di rischio per l’impresa, con il contagio da Covid-19 che passa da infortunio a malattia professionale.

Alessandro Tarquini.jpgConfindustria Toscana Sud organizza un webinar per martedì 12 maggio, sulle responsabilità dell’Imprenditore alla luce delle recenti normative sulla sicurezza in emergenza Covid 19.

Grosseto: Per gli imprenditori che in questi giorni hanno riaperto le proprie aziende dopo il periodo di lockdown oltre a tante difficoltà ed incertezze si è aggiunta la necessità di predisporre tutte le misure di sicurezza per evitare il contagio in azienda, da qui nasce l’esigenza di avere più certezze in un quadro normativo eterogeneo e spesso confuso.

mare spiaggia ombrelloni vacanza (1).jpgLettera alla Regione Toscana: tema strategico e urgente, discutiamone insieme

Firenze: a gestione delle spiagge nella fase 2 dell'emergenza coronavirus è uno dei temi centrali del dibattito sulla ripresa delle attività nelle zone costiere del Paese. A questo proposito, tutti i sindaci dei Comuni costieri della Toscana, insieme ad Anci Toscana hanno eleborato e condiviso un documento inviato al presidente della Regione Rossi e a tutti gli assessori della sua giunta.

foto2 (6).jpegVantaggi e nuove opportunità, ma ancora tante criticità che ne impediscono la sua diffusione. Il punto lunedì prossimo sulla piattaforma meeting.

Firenze: Miglior gestione del proprio tempo, aumento della produttività e maggiori opportunità di lavoro anche molto lontano da casa. Sono alcuni dei vantaggi dello smart working, oggi entrato di prepotenza nella quotidianità delle aziende come forma di contenimento del contagio da Covid-19.

ascom confcommercio grosseto.jpgL'associazione di categoria fa il punto della situazione concentrandosi su due temi: riaperture e misure di sostegno

Grosseto: “Ogni giorno che passa, con il lockdown ancora in corso, aumenta il rischio che le attività commerciali non riescano a farcela a risollevarsi e rimanere in piedi. Ma ormai lo dovrebbero aver capito tutti: si salva il paese solo se si salvano le imprese. Soprattutto le piccole e piccolissime imprese, che sono quelle più in difficoltà”.

Farnetani 2.jpgGiancarlo Farnetani «Senza aiuti concreti subito il rischio sociale è alto per famiglie, imprese e Comuni. Con questa premessa è iniziato il confronto con il sottosegretario all’Economia Baretta».

Castiglione della Pescaia: E’ stato un incontro cordiale, ma fermo nei punti da affrontare, quello che si è tenuto nei giorni scorsi in videoconferenza tra i sindaci dei Comuni balneari del G20s e il sottosegretario all’Economia, l’onorevole Pier Paolo Baretta. I temi urgenti posti sul tavolo della discussione li ha illustrati il Sindaco di Castiglione della Pescaia Giancarlo Farnetani assieme a quello di San Michele al Tagliamento Pasqualino Codognotto e riguardavano: rimodulazione del Fondo di solidarietà comunale, interventi a sostegno di imprese e lavoratori della filiera turistica (Cig, Naspi) e decisioni a sostegno dei bilanci comunali.

ncc_2.jpgDell'Artino: “Regione e Comune di Firenze ci ignorano. Pronti a proteste clamorose”.

Firenze: “Siamo alla disperazione, alla canna del gas. Non c'è un altro modo per descrivere la situazione che stanno vivendo almeno 5mila persone in Toscana, tutti coloro che lavorano nelle attività di noleggio con conducente ad oggi completamente ferme a causa della mancanza di turisti. Abbiamo chiesto incontri e offerto collaborazione sia al Comune di Firenze che alla Regione Toscana: non ci hanno nemmeno presi in considerazione. Quindi siamo pronti a manifestazioni e proteste anche clamorose”.

Giansanti Hogan.jpgRoma: “Nella ‘Fase 2’, banche e istituzioni devono porre la massima attenzione nella gestione dello strumento creditizio in agricoltura, per evitare che, anziché coadiuvare la crescita e lo sviluppo del settore, ne costituisca, invece, un freno. L’accesso al capitale va reso più efficiente, ‘facile’ e quindi meno costoso, basato su un’attenta analisi delle esigenze imprenditoriali”. Lo ha detto il presidente di Confagricoltura, Massimiliano Giansanti, che ha partecipato oggi al confronto sul ‘credito in agricoltura al tempo di Covid-19’, con Ismea ed Abi.

confcommercio grosseto.jpgAl via i corsi telematici Haccp, Sab ex Rec e Agenti e Rappresentanti di commercio.

 Grosseto: Si arricchisce l'offerta formativa telematica targata Confcommercio Grosseto. In queste settimane di lockdown dovuto all’emergenza Covid-19, l'agenzia Cat Ascom ha messo a punto le nuove modalità di gestione a distanza dei corsi per l'accompagnamento delle imprese grossetane nella cosiddetta fase 2.

GE.jpgBreda “Rivendicazioni ormai oltre l’urgenza, fronte comune per la costa toscana.”

Grosseto: Le associazioni di categoria e sindacati di Grosseto e Livorno sono tornati a riunirsi questa settimana nei rispettivi tavoli per lo sviluppo.

EPG Grosseto (1).JPGGrosseto: Si è riunito lo scorso giovedì 7 maggio, in modo telematico Skype per via dell’emergenza dovuta al Covid-19, il Consiglio d’Amministrazione dell’E.P.G. Spa - Edilizia Provinciale Grossetana - la società partecipata che gestisce il patrimonio di edilizia popolare di oltre 3.200 alloggi.

Biliotti, Fisascat Cisl: “Gli stagionali sono senza ammortizzatori sociali e molti di loro attendono ancora il bonus di 600 euro. Servono subito comitati con organismi paritetici territoriali”

Grosseto: “Siamo davvero preoccupati per la tenuta delle aziende a vocazione turistica e per i livelli occupazionali”. La Fisascat Cisl di Grosseto sottolinea l’importanza che il turismo ha per la provincia e la consapevolezza che è sicuramente uno dei settori più colpiti dagli esiti della pandemia e che tarderà a ripartire.

Roma: “Il dibattito sul futuro della politica agricola comune (PAC) non può andare avanti come se niente fosse accaduto. La pandemia impone di rimettere al centro del dibattito la sicurezza alimentare dell’Unione europea. Le proposte che sono sul tavolo e gli orientamenti annunciati dalla Commissione non sono più attuali”.

parco maremma alberese grosseto.jpgRoma: Occorre far riaprire subito i 24mila agriturismi italiani spesso situati in zone isolate della campagna in strutture familiari con un numero contenuto di posti letto e a tavola e con ampi spazi all’aperto dove è più facile garantire il rispetto delle misure di sicurezza anti coronavirus.

Enrico Rossi da sua pagina Facebook (2).jpgdi Barbara Cremoncini

Firenze: Riapertura anticipata all'11 maggio per i negozi di vicinato in Toscana. Lo chiede il presidente della Regione Enrico Rossi che ha scritto oggi al presidente del consiglio Giuseppe Conte.

"Caro presidente, ho apprezzato le sue dichiarazioni sulle aperture anticipate e differenziate sulla base della situazione epidemiologica regionale. Le scrivo, nel merito, per proporle di valutare una soluzione per la nostra Regione che potrebbe riguardare 18.204 esercizi di vicinato, con volumi inferiori ai 300 metri quadrati".