ANCI logo.jpgL'ottima risposta dei Comuni emerge dallo studio Ance. Ora si va verso gli appalti

Firenze: Quasi 390 milioni di euro per 12 progetti con 207 interventi sui territori: è quanto sta portando in Toscana il «Programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie» promosso dalla legge di Stabilità 2016. Al bando potevano partecipare Comuni capoluogo di provincia e città metropolitane: in Toscana hanno partecipato tutti gli aventi diritto, che hanno presentato progetti per un finanziamento dello Stato di 118 milioni di euro.

banfi.jpgMontalcino: Banfi ha siglato l’accordo per la distribuzione in esclusiva dei suoi vini nel Regno Unito con Louis Latour Agencies. Il contratto sarà effettivo dal 3 aprile 2018 e riguarderà l’intero portfolio dell’azienda, sia per l’on-trade che l’off-trade.

agricoltura_ndustriale_B03.jpgFirenze: Le esportazioni agro-alimentari toscane sul mercato statunitense ammontano a circa 672 milioni di euro (dato 2017) ed interessano una molteplicità di prodotti tra cui le produzioni provenienti da coltivazioni di primaria importanza per l’agricoltura toscana tra cui la vite e l’olivo. Il comparto d’eccellenza teme ora una guerra commerciale scatenata a partire dai dazi su acciaio e alluminio decisi dal presidente Usa Trump e dalle scontate ritorsioni da parte dell’Unione europea.

turismo trekking passeggiate.jpgAl via la due giorni di incontri mirati a facilitare l'accoglienza dei visitatori del territorio. Al Polo universitario, martedì 20 e giovedì 22 marzo, dalle 9.15 alle 12.30

Grosseto: Tornano le giornate di formazione promosse dal Comune di Grosseto, attraverso l'assessorato al Turismo, per rendere più efficace l'accoglienza di quanti scelgono di trascorrere le vacanze nel nostro territorio.
Due gli incontri con gli operatori del settore turistico in programma al Polo universitario, in via Ginori 43: uno domani (martedì 20) e uno giovedì 22 marzo dalle 9.15 alle 12.30.

romina sani.jpgIl sindaco Romina Sani chiede l'intervento concreto dei sindacati e della Regione Toscana per la nuova gestione della ditta Defi-Pratesi di Pistoia

Cinigiano: In tutto sono una sessantina le lavoratrici in Toscana a rischio licenziamento con la cessione del marchio Defi -Pratesi di Pistoia. Di queste, 10 donne sono di Cinigiano, tutte di età compresa tra i 40 e i 60 anni. Donne che da una vita lavorano da casa, occupandosi del taglio, ricamo, rifiniture e stiratura di prodotti tessili, per la ditta Defi-Pratesi, marchio storico dell'industria tessile italiana, conosciuto e apprezzato in tutto il mondo per la qualità delle produzioni artigianali.

Scarlino porto (2).jpgMarina di Scarlino: In questi giorni la stampa sta giustamente dando rilievo ai licenziamenti sbattuti in faccia ai lavoratori del Porto di Scarlino.  Anche il “Comitato Porto Canale”, l’associazione che riunisce titolari di posti barca e posti auto nel Porto, vuol esprime tutta la propria solidarietà nei confronti di coloro che, con le proprie prestazioni, contribuiscono ad allietare il tempo libero di velisti e diportisti.

L'Ufficio credito di Cna Grosseto è a disposizione per informazioni e assistenza.

Grosseto: Possibilità di finanziamenti e sostegno per le startup innovative. Con le modifiche sulla disciplina "Smart & Start Italia", il regime di aiuto volto per promuovere lo sviluppo di imprese ad alto contenuto tecnologico, aumenta il numero dei beneficiari che possono fare domanda per i contributi e si ampliano gli interventi finanziabili.

Giovedì 15 marzo incontro gratuito nella sede dell'associazione degli artigiani.  Da fine maggio cambiano gli adempimenti per le imprese.

Grosseto: E' in programma per giovedì 15 marzo alle 11:00, nella sala conferenze di Cna Grosseto in via Birmania, un seminario di approfondimento sul nuovo regolamento europeo in materia di privacy.

A Borgo Magliano Resort, JMO ha registrato quasi 150 presenze, ottenendo i plausi degli operatori di settore.

Magliano in Toscana: Lo scorso 2 marzo Join Maremma Online ha ospitato molti interventi di grande spicco sul turismo internazionale, fornendo utili dati relativi alla Maremma ed alla sua presenza online.
Il format maremmano sul turismo si è aperto con Robi Veltroni di Officina Turistica che, come ogni anno ha aperto la discussione, fornendo i dati relativi al valore del turismo in Maremma.

danilo_ceccarelli_foto.jpgGrosseto: Problemi con le recensioni pubblicate su TripAdvisor? Per aiutare i ristoratori a difendersi dalle opinioni fraudolente e dannose, magari provenienti da falsi utenti del web, Confcommercio Grosseto ha attivato il nuovo sportello “Sos recensioni” in esclusiva per i suoi associati.

Fiorino_RiservaFondatoreScaglie.jpgDa sabato 10 a lunedì 12 marzo, il Caseificio maremmano sarà alla Leopolda nella sezione Taste Tour

Roccalbegna: Le eccellenze del caseificio Il Fiorino si preparano a conquistare il Taste di Firenze. Da sabato 10 a lunedì 12 marzo, l’edizione 2018 del salone dedicato all’alta gastronomia e al foodlifestyle, in programma alla Stazione Leopolda avrà tra i protagonisti anche l’azienda maremmana, che presenterà i suoi formaggi. Una vera e propria kermesse del gusto quella fiorentina, che vedrà partecipare 400 imprese e operatori del settore dal panorama nazionale e internazionale.

Grosseto: "Terminata la campagna elettorale - scrive il presidente di Ance Grosseto Rossano Massai -, chiediamo di sostenere il settore delle costruzioni edili ed il suo indotto, di cui potranno beneficiare le imprese, i lavoratori e le comunità di cittadini.
L’Osservatorio congiunturale dell’industria delle costruzioni dell’ANCE ha evidenziato che nei bilanci nazionali sono stati previsti finanziamenti per le opere pubbliche con un aumento del 72% per il triennio 2016-2018, che è stato superato il Patto di Stabilità interno - di cui in passato i comuni della Maremma si sono palesemente lamentati - e previste misure di sostegno agli investimenti locali.

Marina Osnaghi.jpgSono in grado di prendere decisioni migliori, hanno l’intuito per raggiungere gli obbiettivi e lavorano con estrema passione per far crescere l’impresa. Le donne CEO apportano numerosi vantaggi in azienda, fatto spiegato da particolari caratteristiche del cervello femminile, scoperte dagli scienziati ed osservati nella realtà aziendale, da esperti del settore, come la master coach Marina Osnaghi, che ne spiega le ragioni.

Da Mary Barra, CEO di General Motors, la donna più potente del mondo secondo Fortune, a Indra Nooyi, AD di Pepsi, fino a Marillyn Hewson, CEO del colosso militare Lockheed Martin.

Grosseto: Da Grosseto a Follonica, passando per Gavorrano fino ad arrivare a Castiglione della Pescaia e all'Argentario. Strutture ricettive, esercizi commerciali, bar e ristoranti cercano personale. Ecco le proposte in Maremma selezionate dal Centro Servizio Grosseto.

segreteria lavoro impegata impiegato impiegati.jpgGrosseto: Anche a Grosseto cresce il numero delle imprese femminili. Sono 2.402 le imprese rosa nel settore del commercio e turismo in provincia, il 29,6% del totale, ben al di sopra del dato medio toscano che, per il 2017, registra un 26,3% e di quello nazionale (25,5%). L'indagine, realizzata dalla Confesercenti, fa emergere un quadro tra luci ed ombre.

amanda tiribocchi.jpgTradizionalmente ricoprono incarichi di amministratrici o presidenti, in tutti gli altri settori la presenza nei ruoli chiave è del 30%. Fiaschi, Confcooperative Toscana: “Uno spazio conquistato con merito e professionalità”

Firenze: La pesca toscana parla al femminile. Delle 15 cooperative di pescatori aderenti a Federcoopesca-Confcooperative, tutte hanno in posizioni apicale una donna, come amministratrice, presidente o vicepresidente. Se in barca ci sono soprattutto uomini, a terra, a portare avanti l’attività, ci pensano le donne.

coldiretti_bandiera.pngAgricoltura multifunzionale sempre più “rosa”

Firenze: Per l’agricoltura toscana la festa dell’8 marzo ha un sapore tutto particolare. In effetti l’emancipazione femminile nel settore agricolo ha fatto passi da gigante visto che sono in rosa il 39,91% delle imprese agricole toscane.

La 5a regione in Italia. I dati dell’Osservatorio Confartigianato Donne Impresa: “Serve lavorare per semplificare la vita delle madri che lavorano”.

Firenze: Intraprendenti, determinate e con una passione per l’artigianato e la manifattura. È l’identikit dell’esercito di 15.324 donne toscane titolari di imprese artigiane. Sono il 14 per cento in più rispetto a dieci anni fa e il trend aumenta di anno in anno (la crescita maggiore del numero di imprenditrici nella regione ce l’ha quest’anno Livorno). La Toscana è la quinta regione per numero di donne titolari di imprese artigiane.

ferraris 1.jpgI titolari: "Ci crediamo e investiamo in qualità" - Arrivano le serate d'autore con le aziende della Maremma. La prima l'8 Marzo per la festa della Donna.

Grosseto: In momenti di difficoltà può capitare di imbattersi ini attività, anche storiche, che chiudono i battenti. Oppure può succedere – e fa notizia – che, per trovare nuove opportunità e occasioni e per reagire ai “tempi duri”, un locale giovane in pieno centro storico a Grosseto, Langolino ristorante in via Vinzaglio 17 decida di rinnovarsi e investire in qualità ed eccellenza della sua offerta.