vivarelli colonna.jpg"Indispensabile rivedere il Dpcm".

Grosseto: "Su iniziativa del sindaco di Pitigliano Giovanni Gentili - dice Antonfrancesco Vivarelli Colonna - ho sottoscritto, assieme ai colleghi degli altri Comuni della Provincia, un documento rivolto al presidente del Consiglio Giuseppe Conte e al presidente della Regione Toscana Eugenio Giani per la revisione del Dpcm, nel punto relativo alla chiusura di bar e ristoranti alle 18 e altre misure.

Ecco i punti nel dettaglio: fissare nelle ore 18 l'orario di chiusura di bar e ristoranti, così come la chiusura di altre attività, non è compatibile con la realtà presente nei nostri centri abitati. E' invece giusto diversificare le limitazioni in base alle realtà dei territori e al diverso andamento epidemiologico, rapportando il numero dei contagiati a quello degli abitanti, considerando anche la densità demografica e la situazione dei territori limitrofi.

Non solo. Ogni volta che si decidono iniziative come quelle contenute nell'ultimo decreto, che incidono sulle attività commerciali ed economiche, è necessario contestualmente prevedere corretti e congrui sistemi di indennizzo", conclude il sindaco di Grosseto  Antonfrancesco Vivarelli Colonna.