tommaso Francalanci - presidente Seam.jpgConsiglio di Amministrazione da tre a cinque componenti e nomina di due nuovi amministratori

Grosseto: Si è riunita ieri mattina, presso la sede sociale di via Orcagna (presente il 96,91% del capitale sociale e la quasi totalità dei soci pubblici), l'assemblea ordinaria dei soci della SEAM.

All'ordine del giorno, oltre alle comunicazioni del presidente sull'andamento societario, l'approvazione del bilancio di esercizio 2019, l'aumento dei componenti il Consiglio di Amministrazione e la nomina di due nuovi amministratori.
I lavori sono stati aperti dal presidente Francalanci che, preliminarmente, ha ricordato i risultati raggiunti lo scorso anno con particolare riferimento all'incremento (fino al numero di duemila) dei movimenti autorizzati dallo Stato Maggiore Aeronautica nonché all'apertura verso i voli di linea.

Ha poi illustrato sia le motivazioni che hanno consigliato la progettazione di una nuova area di sosta per gli aeromobili sia lo stato di avanzamento dei lavori (la conclusione di questi è prevista entro l'anno), ha anticipato l'acquisto di un secondo mezzo per lo spostamento degli aerei (Mototok), ha dato atto della presentazione in Regione del Piano industriale calibrato su duemila movimenti e dell'obbiettivo del milione di euro di ricavi da conseguire nel prossimo triennio.

Riguardo agli effetti del Covid sull'attività della SEAM, ha parlato di una riduzione dei ricavi nell'ordine del trenta per cento, auspicando un recupero ancorché parziale nel corso della stagione estiva e nell'ultima parte dell'anno. Ha infine tratteggiato le ipotesi di sviluppo contenute nel piano commissionato alla società Fraport e le aspettative legate al progetto curato da una società legata all'Università di Firenze, sottolineando il valore del partenariato territoriale e dando atto della sottoscrizione di protocolli d'intesa con ben 56 Comuni (gli Ambiti turistici della provincia di Grosseto, quello di Costa degli Etruschi nonché il Comune di Siena).

Riguardo al bilancio 2019: dopo aver ricordato che bozza di bilancio e relative relazioni erano state trasmesse ai soci contestualmente all'avviso di convocazione e dopo un breve richiamo ai risultati raggiunti nel decorso esercizio (88.485 euro di utile a monte delle imposte) lo ha messo in votazione. Il bilancio, è stato approvato con il voto unanime dai presenti e con la specifica di destinazione, dell'utile netto, (58.322 euro a valle delle imposte) a Riserva Straordinaria.
Passando al successivo punto all'ordine del giorno, il presidente ha ricordato la recente acquisizione del venti per cento del capitale (detenuto in ragione del dieci per cento ciascuna da Banca Intesa e da Banca Popolare di Vicenza) da parte del dottor Lupo Rattazzi.

Preso atto della disponibilità del dottor Rattazzi ad essere associato all'amministrazione della SEAM, viste le sue competenze professionali nel settore del trasporto aereo, il Consiglio di Amministrazione della SEAM ha ritenuto di sfruttare tale opportunità proponendo un ampliamento dei Consiglio.
Lo statuto della società, però, prevede espressamente un numero dispari dei componenti l'Organo amministrativo; da qui la proposta di allargamento da tre a cinque membri con l'ingresso del dr. Lupo Rattazzi e, su designazione del socio di riferimento (ILCA Srl), del dr. Fabio Giorgetti.

Il Consiglio di Amministrazione, riunitosi al termine dell'Assemblea, ha preso atto della volontà peraltro già anticipata dalla vice presidente in carica Emanuela Fontana Antonelli, disponibilità ribadita anche nel corso della riunione, relativa alla rinuncia volontaria all'incarico di vice presidente. Quanto sopra, per consentire ai due maggiori azionisti privati di assumere i ruoli apicali nella governance della società.

I presenti hanno ringraziato la signora Fontana Antonelli per la sua sensibilità e, visto che lo Statuto di SEAM prevede la nomina di un unico vice presidente, hanno deciso di accoglierla chiamando, a ricoprire tale ruolo, il dr. Lupo Rattazzi.
Il Consiglio ha ringraziato inoltre la vice presidente uscente per il ruolo svolto, sapendo di potersi giovare ancora della sua esperienza vista la permanenza all'interno del CdA nel ruolo di consigliere.  Di conseguenza, alla luce delle decisioni assunte dall'Assemblea e poi dal Consiglio la composizione del CdA SEAM risulta la seguente: Tommaso Francalanci, presidente, Lupo Rattazzi vice presidente, Emanuela Fontana Antonelli, Sergio Andreucci e Fabio Giorgetti consiglieri.