confcommercio lazio nord.pngViterbo: La nostra Associazione di categoria, ci dice il Presidente Leonardo Tosti, vive con grande preoccupazione la crisi economica nata da quella sanitaria del Covid-19 ed è per questo che ha messo in piedi una task force che risponde a tutte le esigenze dei nostri associati.

I nostri uffici di Rieti e Viterbo sono costantemente aperti e ad oggi abbiamo fornito ad oltre 1000 imprese informazioni, supporto tecnico ed assistenza per tutte  le pratiche (moratorie finanziamenti, bonus 600€, richieste Cassa integrazione e Fondo integrazione salariale).

Attualmente stiamo supportando gli associati per l’invio delle pratiche del bando della Regione Lazio – Pronto Cassa. Abbiamo ideato una nuova e più efficace assistenza legale organizzata anche in video-conferenza per rispondere a tutti i quesiti relativi alle locazioni, ai rapporti con i fornitori e con le banche.

Le proposte fatte al Governo per le quali abbiamo ottenuto risultati o ne stiamo aspettando sono state numerose; dall’emendamento per la sospensione dei termini di scadenza dei titoli di credito inserito nel Decreto governativo, alla richiesta alla Regione Lazio riguardo il rimborso del 40% del canone di affitto non coperto dal Decreto Cura Italia.

Abbiamo chiesto l’azzeramento dei costi delle tasse e di trasporto delle utenze (acqua, luce, gas) e agevolazioni a chi mantiene o assume personale dipendente dal 10/03/2020.

  Con una nota inviata a tutti i Comuni delle provincie di Rieti e Viterbo abbiamo richiesto la sospensione di tutti i tributi locali. Abbiamo formalizzato ai nostri rappresentanti politici quelle che riteniamo le azioni più importanti per consentire una ripresa delle attività maggiormente colpite: esenzione IMU per gli immobili strumentali; concessione di un contributo a fondo perduto che possa riparare in parte il danno economico subito dalle imprese.

Non da ultimo il nostro Gruppo dei Giovani Imprenditori ha creato, sviluppato e messo a disposizione di tutti gli Associati “il negozio vicino” uno strumento efficace e gratuito per tutte quelle aziende che offrono ai propri Clienti il servizio a domicilio. Tanto abbiamo fatto, conclude Tosti, ma tantissimo ancora dobbiamo fare, perché senza le micro, piccole e medie imprese non ci sarà mai una vera ripresa.

I nostri uffici sono sempre aperti e a disposizione di tutti coloro che hanno bisogno, invitando tutti a seguirci sui canali social e sul nostro sito, aggiornato continuamente.