pane dolci panificio negozio (4).JPGFirenze: Si è svolto oggi a Firenze il convegno della Lista “Fare Presto” che si presenterà alle prossime elezioni Enasarco – ente di previdenza dei 220.000 agenti di commercio ed intermediari finanziari – dell’aprile 2020.

Una coalizione formata da Fiarc-Confesercenti, Federagenti ed Anasf che punta ad un radicale cambiamento nella gestione dell’ente.

“Occorre Fare Presto perché i cambiamenti che Enasarco dovrà intraprendere sono necessari e urgenti. Nell’interesse degli agenti. Perché è ineludibile l’immediatezza del cambiamento, del salto di qualità, della rottura del profilo di routine con cui è stato fino ad oggi gestito l’Ente ponendolo ormai fuori da tutto ciò che intorno sta cambiando: in primis il mondo dell’intermediazione commerciale”.

Così il vice presidente nazionale Fiarc-Confesercenti nonché candidato all’Assemblea dei delegati Enasarco Antonio Olivieri.

“A breve presenteremo il programma di governo della Fondazione elaborato dalla coalizione. Ciò che è importante è costruire tra tutti noi un percorso fiduciario. Occorre costruire – col contributo di tutti noi - un’idea di cambiamento fatto di scelte concrete. Votare “FARE PRESTO” è il segno di un cambiamento epocale. Avvicinare la Fondazione agli agenti vuol dire “sburocratizzarla”, renderla un soggetto attivo che promuove le proprie opportunità. Enasarco ha come priorità quella di garantire il futuro dei suoi iscritti. E noi vogliamo essere i garanti di questa priorità”.

Per Raffaella Corsetti, responsabile Federagenti Toscana che si ricandida all’Assemblea dei delegati dopo essere stata eletta quattro anni fa, “occorrono interventi forti per salvare l’Ente da un lento ed inesorabile declino e per garantire agli iscritti una pensione ed una assistenza degne di questo nome. Dopo i suggerimenti ricevuti nell’incontro di settembre, svoltosi sempre a Firenze, quello odierno è stato l’occasione per presentare agli iscritti alla Fondazione – ce ne sono circa 16.000 in Toscana, di cui 5.000 nel capoluogo - cosa vogliamo fare nel dettaglio. Devo dire che abbiamo ricevuto dalla “base” una risposta assolutamente positiva e convinta”.

“Centrale è il tema dell’ottimizzazione della gestione finanziaria e del patrimonio immobiliare, che devono rendere di più attraverso processi maggiormente trasparenti”, conclude Rossella Carli, consulente finanziario di Pontedera e candidata all’assemblea Enasarco.