Iacopo Cavallini.jpgGrosseto: Nuovo incarico triennale per Iacopo Cavallini, ricercatore del Dipartimento di Economia e Management dell’Università di Pisa.

La Camera di commercio della Maremma e del Tirreno ha concluso la procedura comparativa pubblica per il rinnovo dell’Organismo Indipendente di Valutazione (OIV) e dopo la comparazione tra i curricula inviati dagli iscritti nell’apposito Elenco nazionale dei componenti degli OIV, ha di nuovo affidato l’incarico al prof. Cavallini, che sarà componente unico dell’Organismo. Si tratta del secondo incarico assunto per la Cciaa Maremma e Tirreno, l’ultimo che consente la legge.

L’OIV è un soggetto terzo che funge da guida e controllo interno per la P.A. nel percorso dei suoi adempimenti. E’ responsabile della corretta applicazione delle linee guida, delle metodologie e degli strumenti predisposti dal Dipartimento della funzione pubblica.

Supporta l’amministrazione sul piano metodologico e verifica la correttezza dei processi di misurazione, monitoraggio, valutazione e rendicontazione della performance organizzativa e individuale: in particolare formula un parere vincolante sull’aggiornamento annuale del Sistema di misurazione e valutazione. Propone all'organo di indirizzo politico‐amministrativo la valutazione annuale dei dirigenti di vertice e l'attribuzione ad essi dei premi. Ha compiti in materia di trasparenza e anticorruzione.

Iacopo Cavallini è ricercatore universitario per il settore scientifico-disciplinare SECS-P/07 (Economia aziendale), è Chief executive officer per la Società delle Entrate di Pisa e componente del Nucleo di Valutazione dei Comuni di Empoli e Camaiore, dell’organismo di vigilanza di “Mobilità Versilia” di Viareggio. E’ OIV anche per la Camera di commercio di Prato.