EPG Grosseto (3).JPGGrosseto: Si è riunito lo scorso giovedì 19 dicembre, il Consiglio d’Amministrazione dell’E.P.G. Spa, - Edilizia Provinciale Grossetana - la società che gestisce il patrimonio di edilizia popolare, per conto dei comuni della provincia di Grosseto.

Tra i vari punti all’ordine del giorno discussi e approvati nel corso del CdA, composto dal presidente Claudio Trapanese e dai consiglieri Guido Mario Destri, Franco Ferretti, Stefania Formicola e Anna Maria Schimenti, vi erano l’approvazione del budget previsionale per l’anno 2020 e l’approvazione di altri importanti punti. L’EPG Spa gestisce nella provincia di Grosseto circa 3.200 alloggi di Edilizia Economica e Popolare.

trapanese epg grosseto.jpg“Anche per l’anno 2020, - dice il presiedente dell’Edilizia Provinciale Grossetana Spa, Claudio Trapanese – la nostra società conferma i contributi destinati ai nuclei familiari assegnatari degli alloggi che necessitano di intervenire sull’abbattimento delle barriere architettoniche”. 

“A tal proposito, - continua il presidente dell’EPG – provvederemo nel corso del prossimo anno a incentivare con contributi, nuovi impianti termici e di riscaldamento negli alloggi e la sostituzione delle caldaie autonome non più efficienti”.

“Si prevede per il 2020, - afferma Claudio Trapanese - come del resto avviene da quasi 15 anni a questa parte, la conferma della corresponsione di una quota, pari al 7% dei canoni riscossi, da girare a favore di tutti i Comuni della Provincia. Questa somma, che ammonta a circa 260.000 euro, potrà così essere utilizzata dalle varie Amministrazioni comunali, per attività e azioni a vantaggio in ambito E.R.P”.

grosseto_panoramica.jpg“In questi 15 anni, - commentano i consiglieri di amministrazione Guido Mario Destri e Franco Ferretti - la somma erogata per questa importante attività sociale, sfiora complessivamente i 4 Milioni di euro, e ha permesso ai vari Comuni della nostra provincia, di supportare alcune famiglie di assegnatari, che si trovavano in particolari difficoltà economiche con il pagamento del canone e delle quote condominiali”.

“Anche quest’anno, - dicono i due membri del CdA – nonostante la crisi economica, e grazie al costante lavoro da parte dei nostri uffici, l’indice di morosità consolidata, rimane tra i più bassi, 1,22%, rispetto alle altre provincie della Toscana e rispetto soprattutto all’indice nazionale che si attesta attorno all’8,8%”.

“Per l’anno 2020, - commentano le consigliere Stefania Formicola e Anna Maria Schimenti – il canone medio versato dai vari assegnatari degli alloggi rimarrà presso modo invariato rispetto all’anno che sta per concludersi, attestandosi attorno a circa 97,38 mensili. Gli incassi da canoni di locazione vedranno quindi un incremento di circa il 10 % in più rispetto a quelli dell’anno precedente. Importo che potrà così essere reinvestito nella manutenzione degli alloggi”.

stiacciole.jpg“Per quanto riguarda i lavori di costruzione e manutenzione finanziati con Fondi già localizzati dalla Regione Toscana, - spiega invece il Direttore generale, Luciano Ranocchiai - nel 2020 si prevede la prosecuzione dei lavori a oggi incorso, per la realizzazione della Nuova Costruzione di n. 18 alloggi in Follonica, il completamento di due edifici per un totale di 20 alloggi in Grosseto, area Peep Stiacciole lotto numero 3.

Sempre nel Peep Stiacciole, sarà conclusa la progettazione esecutiva per la realizzazione nel lotto numero 4 di ulteriori 12 alloggi e un piccolo centro servizi”.

“Saranno inoltre appaltati, - commenta Corrado Natale, Responsabile Settore progettazione EPG - i lavori di ricostruzione di un edificio per n. 6 alloggi in Orbetello, Via Gelli che verrà realizzato con un’innovativa struttura tutta in legno, il risanamento e recupero di 2 alloggi nel comune di Pitigliano, l’intervento di recupero di 2 alloggi nel comune di Seggiano, per i quali si è conclusa la fase di progettazione esecutiva”.

fabbricato EPG in costruzione.jpg“Proseguono, - commenta il Responsabile del Settore progettazione - tramite il sistema telematico Start, l’esplicazione delle procedure di gara per l’aggiudicazione dei lavori di completamento di un fabbricato per 16 alloggi nel comune di Grosseto in via Orcagna, ex  podere “Vignaccio”, di proprietà dell’Edilizia Provinciale Grossetana Spa”.

“Negli ultimi mesi, - dicono il presidente Claudio Trapanese e il direttore generale Luciano Ranocchiai – grazie a un attento lavoro d’informazione da parte degli Uffici CED e Inquilinato, teso a favorire la trasmissione da parte degli assegnatari delle autocertificazioni reddituali, necessarie quest’ultime per la definizione dei nuovi canoni di locazione che entreranno a regime dal primo gennaio 2020, sono stati raggiunti ottimi risultati”.

A tal fine questa Società fa presente a coloro che ancora non avessero provveduto all’invio della certificazione, che possono ancora farlo. Questo eviterebbe l’applicazione della sanzione prevista dalla legge, in caso di inadempienza. A fronte di questo, la Società si è già attivata per evitare l’applicazione della sanzione nei confronti degli assegnatari ultrasettantenni, soli o diversamente abili.

“Infine – conclude il presidente Claudio Trapanese – nel piano del Budget previsionale 2020 di questo EPG, sono previsti alcune assunzioni di personale tecnico, il potenziamento dell’Ufficio appalti con il perfezionamento delle procedure telematiche di appalto dei lavori e forniture, attivazione di progetti finalizzati all’intero personale tecnico, formazione dell’elenco delle Imprese di fiducia con il coinvolgimento dei Comuni e delle Associazioni di categoria locali, al fine di coinvolgere maggiormente Imprese locali in appalto sottosoglia, aggiudicazione definitiva di numerose gare e di  6 accordi quadro della durata di due anni, per oltre 1.200.000 euro d’importo lavori.