Confconsumatori: c'è tempo fino al 27 dicembre per presentare l'istanza.

Grosseto: Venerdì 27 dicembre, per i risparmiatori titolari delle obbligazioni subordinate delle 4 banche coinvolte dalla crisi (Banca Etruria, Cassa di risparmio di Ferrara, Cassa di risparmio di Chieti, Banca delle Marche) che nel 2016 avevano già ricevuto l’80% di indennizzo, sarà l’ultimo giorno utile per presentare un’istanza al fine di ottenere il 15% integrativo disposto dalla legge Finanziaria 2019.

«I risparmiatori interessati che non hanno ancora depositato la relativa istanza – fanno sapere da Confconsumatori – potranno rivolgersi alle sedi toscane di Confconsumatori (tutte le informazioni sono sul sito www.confconsumatori.it) con una certa urgenza, stante l’imminenza del termine e l’avvio della pausa natalizia, oppure scrivere alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.». La procedura da svolgere è comunque semplice attraverso il sito internet del fondo interbancario (https://fds1.fitd.it/): è sufficiente infatti inviare un'autocertificazione indicando il numero di pratica precedente con la quale è stato riscosso l’80%, allegare un documento di identità e il codice fiscale, nonché l’iban. La sede Confconsumatori di Grosseto è in via della Prefettura 3 (telefono 0564 417849).