fatturazione-elettronica1.jpgIl 2 dicembre, alle 17, incontro gratuito nella sede di via Birmania a Grosseto. Sanzioni sospese in alcuni casi, come richiesto dall'associazione nazionale degli artigiani, che saranno illustrati durante l'incontro. 

Grosseto: Un incontro per parlare di ricevute e scontrini fiscali elettronici. E’ in programma lunedì 2 dicembre alle 17, nella sede Cna di via Birmania 96 a Grosseto, con gli esperti del Caf imprese l’appuntamento gratuito dal titolo “La fine delle ricevute e degli scontrini fiscali”.

sede CNA.pngDal 1 gennaio, infatti, entra in vigore l’obbligo di emettere scontrini fiscali elettronici. Si parlerà, quindi, delle nuove modalità dell’invio telematico dei corrispettivi, della norma e delle possibili soluzioni.

Già in vigore, dallo scorso luglio, per i soggetti con volume d’affari superiore a 400mila euro, l'obbligo diventa operativo, dal nuovo anno, anche per chi ha volumi d’affari inferiori a questa cifra.

Si tratta di una misura che ha l’obiettivo di dematerializzare i documenti e digitalizzare i processi, già avviato con l’introduzione della fatturazione elettronica.

L’emissione della nuova ricevuta o del nuovo scontrino avverrà attraverso registratori telematici oppure con una procedura online messa a disposizione dall’Agenzia delle entrate sul proprio sito internet.

Inoltre, il decreto Crescita ha stabilito, accogliendo le richieste presentate da Cna, che fino al 30 giugno 2020 non potranno essere emesse sanzioni in alcuni casi specifici, che saranno illustrati duranti gli incontri.

In più è concesso un credito di imposta pari al 50 per cento della spesa sostenuta, fino a un massimo di 250 euro per l’acquisto di un registratore telematico o di 50 euro per l’adattamento del proprio registratore di cassa..

Gli artigiani che intendono partecipare possono comunicarlo chiamando il numero 0564 4711 e possono consultare il sito di Cna Grosseto, all’indirizzo www.cnagrosseto.it per avere informazioni sugli eventuali incontri nelle altre sedi territoriali.