Pensioni Quota100.jpgGrosseto: Il Patronato 50&PiùEnasco, che a Grosseto ha sede in via  Tevere 5- 7 – 9, ora che “Quota 100” è realtà, per fare fronte alle sempre più numerose richieste di informazioni sulle nuove modalità di accesso alla pensione, ha deciso di lanciare un servizio ad hoc, mettendo a disposizione i propri esperti per valutare le concrete possibilità di accesso per i lavoratori e i vantaggi che si possono ottenere.


«La scelta deve essere riferita anche alla migliore combinazione tra il momento del pensionamento e l’ottenimento del maggiore beneficio economico», sottolinea Alessandro Luzzetti, Responsabile dell’Ufficio Provinciale di 50&PiùEnasco.
I servizi più richiesti dai cittadini, che 50&Più mette a disposizione gratuitamente, si possono riassumere nelle seguenti voci:

-verifica del diritto alla pensione anticipata “quota 100”
-calcolo importo presunto di pensione
-calcolo importo di pensione di vecchiaia/anticipata
-calcolo del differenziale (minore importo) tra “quota 100” pensione di vecchiaia/anticipata
-consulenza sulla combinazione più efficace per accedere alla pensione con la decorrenza più immediata ed il migliore beneficio economico
-valutazione della contribuzione accredita o da accreditare
-verifica delle opportunità di incrementare la contribuzione per raggiungere il diritto e valutazione della relativa convenienza come ad esempio nel caso di: riscatto laurea, riscatto contribuzione omessa, ricongiunzione da Casse Professionali, cumulo tra gestioni INPS, accredito servizio militare, periodi di maternità fuori dal rapporto di lavoro, maggiorazione figurativa per lavoratori invalidi.

“La scelta del pensionamento non va fatta a cuor leggero o affidandosi a interlocutori che possono generare dubbi; 50&PiùEnasco è – con oltre 50 anni di esperienza – il soggetto capace di offrire il supporto necessario per una decisione così delicata”, evidenzia il responsabile Alessandro Luzzetti.

Per maggiori informazioni, contattare il Patronato al numero 0564/410703, e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..