3686-siena.jpgFP CGIL, FP CISL, FPL UIL e RSU: “Attendiamo l’incontro con l’Amministrazione”

Siena: Venerdì 8 marzo tutto il personale dei servizi educativi del Comune di Siena si è riunito in assemblea preoccupato del futuro dei nidi e delle scuole dell'infanzia.

Nel nido mancano circa 15 unità tra educatrici, cuoche e custodi ed altre se ne andranno entro l'anno per pensionamenti, ma nel fabbisogno 2019/21 non c'è traccia di assunzioni.

Inoltre manca una graduatoria per le supplenze nella scuola dell'infanzia malgrado si sia fatta una selezione rimasta nei cassetti comunali dal 3 dicembre 2018.

Da tempo la RSU e le organizzazioni sindacali FP CGIL, FP CISL, FPL UIL hanno chiesto un incontro al Sindaco e all'Assessora all'Istruzione Biondi Santi, attendiamo la convocazione.

Vogliamo chiedere all’Amministrazione cosa intendono fare di questi servizi fino ad oggi orgoglio del Comune e della città e dei tanti genitori che vi hanno portato i loro figli e che sono stati a loro volta ospiti nelle stesse strutture.

Siamo convinti che le bambine e i bambini e le nuove generazioni debbano essere al primo posto nelle politiche pubbliche di una Amministrazione che vuole investire nel futuro.