Scarlino: Nei giorni scorsi presso la soc. Venator di Scarlino, organizzata dalla Segreteria Provinciale Ugl Chimici, si è tenuta una affollatissima assemblea degli iscritti e simpatizzanti del sindacato del comparto chimico del territorio, presieduta dal Vice Segretario Generale Ugl (nonché Segr. Naz. di categoria) Luigi Ulgiati e dal V. Segr. Naz. Ugl Chimici Eliseo Fiorin.

Due i punti all'ordine del giorno, “problematiche gessi rossi” e “illustrazione nuovo CCNL Chimico- Farmaceutico” (firmato nelle scorse settimane a Roma).

Il Segretario Provinciale Carlo Banti, aprendo l'assemblea ha illustrato la posizione della Ugl sui “Gessi Rossi”, riguardante le problematiche relative alla collocazione degli stessi nelle ex cave del territorio, ribadendo e rimarcando l'idea della Ugl, sulla questione inerente i ripristini ambientali , affermando in primis, che l'azienda non dovrà comunque mai abbandonare la “ricerca”, continuare ad utilizzare i gessi quali sigillanti per discariche (capping) e impiegare questo prodotto in agricoltura come fertilizzante e per i cementifici.

Ha affermato inoltre che la parte più consistente del prodotto deve essere impiegata per i ripristini ambientali e che occorre fare sempre molta attenzione riguardo il monitoraggio delle zone individuate per accogliere i gessi (come è stato fatto fino ad oggi per la cava di Montioni) e che i luoghi prescelti rientrino nei "parametri" sottoscritti dagli accordi in essere e l'individuazione di questi avvenga in territorio ritenuto idoneo al caso, attraverso le regolari autorizzazioni dei canali istituzionali preposti (Regione, ASL, Comuni, ARPAT ecc.).

Susseguentemente ha preso la parola il Vice Segretario Generale UGL Ulgiati illustrando in maniera dettagliata gran parte degli aspetti riguardanti la politica sindacale della nuova Ugl, da poco rinnovata attraverso il congresso confederale che ha eletto a Segretario Generale Paolo Capone e la sua squadra.

Ha informato altresì i lavoratori dell'ingresso nel Governo attuale di Claudio Durigon (ormai ex Segretario Confederale Ugl..), quale Vice Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, eletto nelle file della Lega.

Infine Eliseo Fiorin V. Segretario Nazionale Ugl Chimici, riallacciandosi ai concetti espressi dal Segretario Provinciale Carlo Banti, ha auspicato una soluzione positiva della questione “Gessi Rossi” ribadendo e confermando la posizione della Segreteria Provinciale Ugl Chimici di Grosseto, mettendo a disposizione la struttura Nazionale per qualsivoglia intervento a favore dei lavoratori della Venator, affinchè la questione suddetta possa avere una soluzione positiva che rientri nei tempi e nei modi dovuti nel rispetto delle leggi sull'ambiente e nella tutela dei livelli occupazioni.

Alla fine della assemblea i vertici UGL hanno incontrato per un saluto, la dirigenza dello stabilimento Venator.