Monte Amiata: Domani parte il primo corso gratuito organizzato da Sorgenia su geotermia e fonti rinnovabili, rivolto ai giovani del territorio toscano. Esperti del settore accompagneranno i giovani nati dal 1983 ad approfondire un argomento di stringente attualità: quale sarà lo sviluppo futuro delle fonti rinnovabili, anche alla luce delle nuove tecnologie disponibili.

“L’area del Monte Amiata ha da sempre una forte vocazione geotermica dovuta alla natura vulcanica del suo territorio. La valorizzazione di queste risorse oggi può avvenire attraverso l’impiego di tecnologie innovative capaci di trasformare l’area in una zona di eccellenza. Un’opportunità di lavoro, un’occasione di sviluppo economico e di crescita sociale del territorio, nel più assoluto rispetto per l’ambiente” - dice Matteo Ceroti di Sorgenia.

In linea con questo approccio, Sorgenia ha presentato nei mesi scorsi un progetto per la costruzione di un impianto geotermico all’avanguardia, nella zona tra Piancastagnaio e Santa Fiora, ideato per armonizzarsi al meglio con il territorio che lo ospiterà. La centrale funzionerà, avvalendosi di una tecnologia all’avanguardia, a bassa temperatura, senza produrre emissioni e senza consumare acqua.

Il corso di formazione, pensato per consentire ai ragazzi di conoscere l’evoluzione tecnologica in atto nel mondo delle rinnovabili, si svolgerà presso l’Istituto d’istruzione superiore Amedeo Avogadro di Abbadia San Salvatore (Siena) dal 19 aprile al 16 giugno. Suddiviso in dieci moduli per una durata di sessanta ore complessive, il corso tratterà gli aspetti tecnici, progettuali, ambientali ed economici legati a ciascuna fonte rinnovabile, con un particolare focus sulla geotermia. Nello specifico sarà analizzato il percorso di sviluppo di un progetto geotermico, a partire dalle indagini superficiali, alle attività di perforazione fino alla coltivazione della risorsa geotermica mediante le migliori tecnologie disponibili.

La prima parte di introduzione prevede una presentazione di Sorgenia e delle sue attività di sviluppo, l’introduzione alle Fonti Energetiche Rinnovabili e agli obiettivi della SEN (Strategia Energetica Nazionale). Si parlerà poi di tecnologie energetiche rinnovabili e dei loro principi fondamentali: energia solare, eolica, idroelettrica e biomasse. Il corso proseguirà focalizzandosi sulla geotermia per indagarne i diversi sistemi, gli elementi di geologia di base e le metodologie di esplorazione superficiale e di perforazione. Altri argomenti affrontati durante l’iniziativa saranno le analisi dei risultati delle attività di esplorazione condotte da Sorgenia sul territorio amiatino, i sistemi di generazione di energia elettrica quali le centrali geotermiche a condensazione e a ciclo binario. Infine, i casi concreti di progetti geotermici e il loro iter - come quello di Sorgenia - e le analisi dei possibili impatti ambientali dei progetti geotermici. Il corso terminerà con la visita guidata alle principali manifestazioni geotermiche dell’area amiatina.

L’iscrizione al corso potrà essere effettuata scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., allegando il modulo di adesione compilato (presente sul sito www.geotermiazeroemissioni.it), il CV e fotocopia del documento d'identità e del codice fiscale.