Stampa

acquacoltura1 marras.jpgSul Pif forestale: “Ottima opportunità per molte imprese della provincia”

Grosseto: Due appuntamenti importanti, oggi, a Grosseto per l’agricoltura e l’agroalimentare della Toscana del Sud: la presentazione del bando per i Progetti di filiera legati alla forestazione e la sottoscrizione del protocollo d’intesa per il Distretto agroalimentare tra Regione Toscana e Camere di Commercio.

“Con la firma di oggi si consolida un impegno per il territorio - commenta Leonardo Marras, capogruppo PD Regione Toscana -. Può sembrare una semplice formalità, ma è molto di più: la ratifica dello stanziamento regionale di 15milioni di euro a sostegno della progettazione delle imprese della Toscana del sud è la conferma dell’attenzione per i territori rurali e della volontà di portare avanti questo progetto che valorizzando le nostre risorse più importanti può realmente dare nuovo slancio all’economia. Un progetto, voglio sottolineare ancora una volta, di cui la Maremma può essere protagonista, non solo per la posizione geografica centrale che occupa nel territorio del Distretto, ma anche per le esperienze già realizzate con successo negli anni e la capacità di cogliere a pieno le opportunità che da sempre ci contraddistingue”.

“L’investimento della Regione nel finanziamento dei bandi Pif è strettamente collegato alla scelta di mettere le politiche agricole al centro dell’agenda regionale con la creazione del distretto agroalimentare e il sostegno ai giovani agricoltori - spiega Marras -. La misura illustrata oggi è una bella opportunità per selvicoltori, produttori forestali ed imprese legate alla filiera della forestazione che, come abbiamo avuto modo di dire pochi giorni fa, rappresentano una fetta rilevante dell’economia anche nel nostro territorio. I Pif sono un ottimo strumento per realizzare idee progettuali che mettendo insieme diversi soggetti interessano l’intera filiera del prodotto: dalla coltivazione e produzione alla commercializzazione; nei precedenti bandi la provincia di Grosseto è stata tra le più attive per numero e qualità dei progetti presentati, sono certo che anche in questo caso sapremo essere all’altezza della sfida”.

Categoria: ECONOMIA & LAVORO
Visite: 302

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza . I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono gia' state impostate. Per saperne di pi sui cookie che utilizziamo, vedere le Informazioni sui Cookie.

  Accetto i cookie da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information