anciToscana.JPGAppuntamento il 20 febbraio ai Georgofili, ci sarà anche Federico Fazzuoli

Firenze: E' dedicato al Valdarno superiore e al Pratomagno il prossimo incontro del fortunato ciclo “I territori della Toscana e i loro Prodotti”, organizzato da Anci Toscana e Accademia dei Georgofili nella sede dell’Accademia agli Uffizi. Un'iniziativa che sta ottenendo un ottimo riscontro e una grande partecipazione e che racconta le eccellenze e le tipicità della regione.

L'appuntamento è previsto martedì 20 febbraio alle 9.30; obiettivo degli incontri, coinvolgere le aziende locali, tutelare le piccole produzioni, individuare i punti di forza dal punto di vista nutrizionale e gastronomico, rinnovare il marketing puntando sulla qualità e l’unicità, inserirsi fra i prodotti di nicchia della grande distribuzione.

Ad aprire i lavori Giampiero Maracchi, presidente dell’Accademia dei Georgofili, Vittorio Gabbanini, referente di settore Anci Toscana e sindaco di San Miniato, Sergio Chienni, vicepresidente di Anci Toscana e sindaco di Terranuova Bracciolini e Salvatore Montanaro, presidente della Conferenza dei sindaci del Valdarno Aretino. La relazione di apertura sarà di Federico Fazzuoli, autore, produttore e volto noto tv, nativo di Terranuova; poi gli interventi di Enzo Brogi, Direttore de “Il Pratomagno”; Silvia Scaramuzzi dell'Università di Firenze; Manuela Giovannetti del Centro Nutrafood – Nutraceutica dell'Università di Pisa; Francesco Cipriani dell'Azienda USL Toscana Centro; Fabio Voller dell'Agenzia Regionale di Sanità Toscana e Franco Cioni di Unicoop Firenze. Poi parleranno sindaci e operatori: Moreno Botti sindaco di Loro Ciuffenna; Luca Sanjust presidente Associazione Tarese del Valdarno; Luciano Sani dell' Associazione Produttori del Pratomagno; Marco Noferi produttore, Nicola Benini assessore di Bucine, Maurizio Viligiardi sindaco di San Giovanni V.no; Ernesto Ferrini; Gianrico Fabbri di Slow Food.

In chiusura le degustazione dei prodotti tipici: dal fagiolo zolfino allo stufato alla sangiovannese, dall'olio Evo alla pancetta Tarese, dai vini docg alla farina di castagne, dal pecorino alle patate.

Qui il programma