IMG_20171113_103454_resized_20171113_124125179.jpgMonte Argentario: Ieri mattina, così come concordato nei giorni scorsi, presso la sala consiglio della Coldiretti di Grosseto, si sono ritrovati, insieme al direttore provinciale, Andrea Renna, i referenti delle cooperative dei pescatori di Monte Argentario, Costa d’Argento e S.Andrea, con il presidente dell’acquedotto del Fiora, Emilio Landi.

“Abbiamo trovato un’intesa di massima per poter regolarizzare la situazione relativa all’approvvigionamento dell’acqua nel molo Garibaldi definendo anche le problematiche relative alla banchina Garibaldi – ha commentato Renna – la condivisione sia dei referenti delle cooperative che, soprattutto del Presidente Landi, rappresentano indubbiamente un fatto più che positivo. Già domani mattina, i tecnici dell’acquedotto, saranno presenti a Monte Argentario per tradurre il tutto nei fatti definendo nel pratico procedure e modalità. La problematica era stata evidenziata nel corso di un recente incontro della sezione di Coldiretti

Impresa Pesca a Monte Argentario. A seguito della riunione si erano attivati i contatti che hanno portato all’incontro di stamane – ha aggiunto - Andrea Renna, direttore provinciale di Coldiretti Grosseto – che ha voluto ringraziare il presidente Landi per la disponibilità e la tempestività assicurata. Il momento per le attività della pesca non è certo dei migliori. Le criticità registrare, con la chiusura dell’approvvigionamento idrico, a causa delle note vicende, meritava di trovare soluzioni immediate e concrete. Sembra che i presupposti ci siano e confidiamo quindi nel buon senso e nella celerità che rappresentano gli ingredienti indispensabili per superare la fase di stallo