Federica Grassini.jpgConfcommercio prevede una spesa media a persona di 115 euro, più alta della media nazionale (110) ma in fortissimo ribasso rispetto alle 160 euro dello scorso anno.

Firenze: Sabato 30 gennaio si aprono ufficialmente i saldi invernali 2021. Secondo le stime della Confcommercio, i toscani che decideranno di fare acquisti a prezzi scontati hanno messo da parte circa 115 euro a testa per l’occasione. Poco più della media nazionale, ferma a 110, ma molto al di sotto di quelle 160 euro spese un anno fa in occasione dei saldi invernali 2020.

CGIL Grosseto (1).JPGStacchini (Filcams): "Dopo socio sanitario, ultraottantenni e scuola, la campagna vaccinale si rivolga a chi in questi mesi ha garantito servizi essenziali nel commercio alimentare e dei generi indispensabili".

Grosseto: «Entro le prossime due tre settimane – esordisce Massimiliano Stacchini, segretario della Filcams Cgil – si concluderà la campagna di vaccinazione del personale socio sanitario, nel quale sono stati opportunamente compresi i lavoratori delle ditte appaltatrici dei servizi di pulizia e mense in ospedali, Rsa e Rsd. Subito dopo toccherà agli ultra 85enni e al personale della scuola. Una scelta che come Cgil condividiamo e abbiamo contribuito a fare, seguendo un criterio di priorità per tutelare chi era più esposto al contagio o più fragile.

cna.jpgAperto un bando per coprire le spese per il rinnovo della carta di qualificazione del conducente, strumento necessario per chi svolge attività di autotrasportatore.

Grosseto: Ammonta a 50mila euro complessive la somma stanziata dall’Orbita, l’organismo bilaterale toscano dell’autotrasporto per sostenere le imprese del settore nelle spese per il rinnovo della carta di qualificazione del conducente.

Grosseto: “La Maremma ha bisogno di futuro e non può aspettare”. Non ha dubbi Marco Gasparri, 45 anni, grossetano di Barbanella, come si definisce lui, e oggi uno dei più esperti di marketing ed economia del nostro territorio. Lavora nel campo della promozione delle imprese dalla fine degli anni Novanta e oggi è direttore commerciale di Studio Kalimero, l'agenzia dell'innovazione che aiuta le aziende a crescere.

sede_CNA_Grosseto.pngAperte le iscrizioni agli incontri in programma il 9 e il 10 febbraio.

Grosseto: Si terrà il 9 e il 10 febbraio prossimi il corso di qualifica per ottenere il patentino per saldatori, secondo la norma Uni En Iso 9606-1, organizzato da Cna Servizi, l’agenzia formativa di Cna Grosseto. Il percorso, strutturato in due giornate di formazione tecnico pratica, è finalizzato al conseguimento delle competenze fondamentali per eseguire saldature affidabili e sicure.

Poste Italiane Matteo Del Fante.jpgL’azienda ottiene per il secondo anno consecutivo la certificazione ufficiale dal Top Employers Institute.

Roma: Poste Italiane ha ottenuto per il secondo anno consecutivo la certificazione “Top Employer”, assegnata ogni anno in tutto il mondo dal Top Employers Institute alle aziende che si distinguono per le migliori politiche di gestione delle risorse umane. Fondato nel 1991 e presente in Italia dal 2008, il Top Employers Institute ha certificato quest’anno oltre 1.600 aziende in 120 Paesi; aziende che con le loro “best practice” hanno determinato un impatto positivo su  circa 7 milioni di persone.

Grosseto: Anche questa settimana le aziende del Centro Servizio Grosseto hanno pubblicato le proprie richieste di lavoro.

Per ulteriori informazioni contattare il centro servizio grosseto 0564416375 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

infermieri.jpgGallotta: «la Usl Toscana sud-est assumerà molti infermieri e operatori socio sanitari. Organizziamo corsi di preparazione e assistiamo i candidati nella compilazione delle domande»

Grosseto: La Funzione pubblica della Cgil maremmana organizza un corso di preparazione alla selezione indetta dall’Estar (Ente di supporto tecnico-amministrativo regionale) per assumere infermieri, e a uno di imminente uscita per l’assunzione di operatori socio-sanitari (Oss).

In primo piano l'agroalimentare. 

Grosseto: "L’agroalimentare e il turismo sono sempre stati settori fondamentali per l’economia del nostro territorio e anche oggi, in piena crisi pandemica, hanno dimostrato  pur con le difficoltà del momento, di essere un vero punto di forza per la Maremma.

ristoratori.jpegFirenze: "Aprire i locali che si trovano in zona gialla anche a cena. E' la richiesta avanzata da Tutela Nazionale Impresa-Ristoratori Toscana, che rappresenta 40mila aziende in Italia, alla presidenza del Consiglio, al ministro allo Sviluppo economico Stefano Patuanelli, al ministro alla Salute Roberto Speranza e al presidente della Regione Toscana Eugenio Giani per chiedere la riapertura immediata dei locali in zona gialla anche la sera".

case palazzine.JPGCherubini è inoltre nominato nella Direzione Uniat Regionale.

Grosseto: L’UNIAT che è impegnata nella tutela dei cittadini di fronte alle questioni abitative e alle problematiche relative all’ambiente e al territorio, offrendo agli iscritti informazioni, consulenza e assistenza nei rapporti di locazione e nelle procedure di richiesta di agevolazioni per la casa, contratti e affitti a canone concordato.

Firenze: Dal cibo 100 milioni di giornate di lavoro green nelle campagne in Toscana entro i prossimi 10 anni con una decisa svolta dell’agricoltura verso la rivoluzione verde, la transizione ecologica e il digitale come previsto dal Piano nazionale di ripresa e resilienza #Next Generation Italia.

Accolta la richiesta avanzata da Confagricoltura.

Roma: Dal 1° marzo prossimo aumenterà del 100% la tassa sulle esportazioni di grano dalla Federazione Russa.
Il prelievo – rileva Confagricoltura – passerà da 25 a 50 euro a tonnellata e resterà in vigore fino al 30 giugno, data di conclusione della campagna di commercializzazione.

SeiToscana_gestore_unico_rifiuti_ATS.jpgSiena: Si è tenuto questa mattina, nella sede di Sei Toscana a Siena, un incontro fra i nuovi vertici aziendali e le Rappresentanze sindacali. All’appuntamento, che ha visto seduti allo stesso tavolo il nuovo presidente di Sei Toscana, Alessandro Fabbrini e l’Ad Salvatore Cappello insieme a tutti i rappresentanti territoriali delle OO.SS., è stata condivisa la volontà di calendarizzare una serie di incontri volti ad esaminare congiuntamente le nuove linee di azione da intraprendere e le modalità con cui impostare un corretto confronto tra le parti, nell’interesse primario di tutti i lavoratori.

ANDREA FERRETTI cgil.jpgGrosseto: "Sincere congratulazioni ed un in bocca al lupo per il nuovo Segretario Generale della CGIL di Grosseto Andrea Ferretti. Come UIL ci uniamo alle congratulazioni espresse dal mondo delle Organizzazioni sindacali perchè il lavoro che ci attende è certamente complicato con più luci che ombre ed il ruolo delle Confederazioni sarà centrale per governare il nuovo assetto produttivo della nostra provincia.

sei toscana 1.jpgI direttori di Arezzo, Siena e Grosseto scrivono al Presidente Ato Rifiuti Toscana Sud.

Grosseto: I Direttori di Confesercenti e Confcommercio di Arezzo, Siena e Grosseto scrivono al presidente Ato Rifiuti Toscana Sud per chiedere la riduzione delle tariffe dei rifiuti per le imprese del commercio e del turismo. Sollecitato anche un incontro con una delegazione delle associazioni per esaminare e discutere la proposta necessaria per alleggerire le aziende la cui riduzione delle attività legate alle misure di prevenzione della diffusione del Covid-19, ha comportato una netta diminuzione della produzione aziendale di rifiuti conferiti al servizio di raccolta.

Fabrizio Milani..jpgMilani: “I mesi a venire saranno di impegno intenso per tutto il mondo sindacale".

Grosseto: “Congratulazioni e auguri di buon lavoro ad Andrea Ferretti, da ieri alla guida della Cgil di Grosseto”. A parlare è Fabrizio Milani, segretario generale della Cisl a nome di tutte le federazioni della Cisl grossetana.

Il direttore del Consorzio: "Ridistribuire le risorse a favore delle regioni più virtuose"

Firenze: Nonostante il periodo di forte crisi causato dal Covid, le aziende vitivinicole toscane hanno deciso di continuare a investire, ma i fondi resi disponibili da parte della Regione Toscana non sono sufficienti. Le aziende hanno chiesto 24 milioni circa di contributi per la ristrutturazione dei vigneti per le domande fatte nel 2020, ma le risorse stanziate per rimborsare il 50% delle spese si fermano a 10 milioni.

“Errore considerarli finanziamenti occasionali legati solo alla situazione Covid. Servono certezze per spronare l'imprenditoria femminile”

Firenze: Con la nuova legge di bilancio il Governo ha istituito il "Fondo a sostegno dell’impresa femminile". Il piano prevede 20 milioni di euro per il 2021 e altrettanti per il 2022.

Assente Giani, il gruppo Esistiamo è stato ricevuto dal capo di gabinetto.
Coppoli (Commercianti Uniti Firenze): “Chiediamo un anno bianco e contributi adeguati altrimenti chiuderemo tutti”

Firenze: Flash mob dei Commercianti Uniti Firenze cheieri mattina hanno consegnato alla Regione la scatola di indumenti rossi e arancioni portati nei negozi dai clienti, che hanno così usufruito di un ulteriore 10% di sconto sulla merce.