tessera_sanitaria.jpgPresentata dal Pd, primo firmatario Enrico Sostegni, e approvata dalla terza commissione: “Garantire effettiva assistenza a chi frequenta le università toscane senza che debba rinunciare all’iscrizione nelle liste dei luoghi di residenza”. Si chiede anche che vengano assicurate misure analoghe per i lavoratori

Firenze: La commissione Sanità, presieduta da Stefano Scaramelli (Pd), ha approvato con voto unanime una mozione del Partito democratico sull’assistenza sanitaria degli studenti fuori sede, “con specifico riferimento al medico di medicina generale”.

sanità 2.jpgApprovato con voto unanime il programma dellindagine, richiesta dal portavoce dellopposizione, Jacopo Alberti (Lega)

Firenze: Attività intramoenia: la commissione Sanità presieduta da Stefano Scaramelli (Pd) ha definito e approvato il programma operativo dell’indagine conoscitiva richiesta dal portavoce dell’opposizione Jacopo Alberti (Lega).

Firenze: Il 23 marzo prossimo si terrà a Firenze, all'Istituto degli Innocenti, la terza edizione di SanitàdiTutti, giornata di partecipazione rivolta a operatori, amministratori locali e cittadini.

sanità.jpgIn commissione Sanità sentito il coordinatore Mario Cecchi

Firenze: Il sistema sanitario regionale è impegnato a completare e perfezionare la presa in carico del percorso assistenziale e le procedure terapeutiche per chi soffre di fibromialgia.

Firenze: Nasce in Toscana il Forum delle associazioni delle persone con disabilità. Lo costituisce una delibera presentata dall'assessore al diritto alla salute e al welfare Stefania Saccardi e approvata dalla giunta nel corso dell'ultima seduta.

Al Forum potranno partecipare tutte le associazioni di persone con disabilità attive in Toscana. Per la sua costituzione verranno individuate forme e modalità adeguate per garantire la massima partecipazione dei rappresentanti delle associazioni.

sanità (1).jpgFirenze: Varato dalla giunta il nuovo Piano sanitario e sociale integrato regionale 2018-2020, che delinea le strategie sanitarie e sociali della Regione fino alla fine della legislatura. Il Piano è stato approvato nella seduta di giunta di lunedì, ora dovrà seguire l'iter canonico, passando prima in commissione sanità del Consiglio regionale, poi in aula.

Firenze: Dalla Regione oltre 270 milioni di euro per la disabilità, la non autosufficienza, la Vita indipendente. E un progetto sperimentale per interventi di adattamento domestico per il sostegno alla domiciliarità, che ora va a regime. Ancora, dal 1° gennaio 2019 viene adeguata la quota sanitaria per la non autosufficienza all'interno delle Rsa (Residenze sanitarie assistenziali). E ci sarà un adeguamento anche per le tariffe per i Centri di riabilitazione extraospedaliera.

AUSCHWITZ: Lo dicono a più riprese, lo dicono tutti i giovani uscendo dal campo di Birkenau o dal museo di Auschwitz. Aver studiato sui libri il sistema dell'orrore, per quanto in modo approfondito, non è stato come averlo visto con gli occhi, averlo sentito addosso, averlo vissuto.

Erano preparati certo, perché durante i due anni di studio i prof li hanno avvertiti che sarebbe stata un'esperienza dura, sia dal punto di vista fisico che mentale. Ma non pensavano così terribile.

OSWIECIM: "Mi è capitato di essere esclusa perché ebrea". Eden racconta. Ma Eden Donitza, ricci neri, lo sguardo di chi non si rassegna e sa quello che dice, non è vissuta ottanta anni fa. La sua non è una storia che arriva dal passato. E' invece una giovane studentessa pisana di quinta superiore che frequenta il liceo scientifico Dini.

I compagni in questi anni le hanno rinfacciato le sue origini. E sono volate, dice, anche parole pesanti. Qualcuno di loro ha rimpianto che non si fosse ai tempi della Seconda Guerra Mondiale e non ci fossero più i campi di sterminio. Cattiverie scappate di senno, ma che fanno davvero male.

Firenze: "La visita ad Auschwitz è la tappa di un percorso iniziato un anno prima con la formazione dei docenti. Noi non siamo qua solo per commemorare e mettere corone, ma per fornire ai ragazzi la conoscenza su ciò che è stato. Soprattutto per fornire loro quegli strumenti di pensiero critico che li possano aiutare a giudicare". La vicepresidente della Regione Toscana Monica Barni lo sottolinea, uscendo dal Museo di Auschwitz, al termine della cerimonia davanti al Muro della Morte dove anche la Regione Toscana ha portato, come ogni volta, la sua corona di fiori.

Regione_Toscana logo.jpgFirenze: Il ruolo del lavoro domestico in Italia, in particolare in Toscana, il suo impatto sociale e il valore economico generato. Questo l’argomento al centro della ricerca “Il valore del lavoro domestico: il dettaglio regionale” che DOMINA, l’associazione nazionale famiglie datori di lavoro domestico sta svolgendo in collaborazione con la Fondazione Leone Moressa.

Firenze: Un po' prima delle una, ieri, il treno lungo sedici carrozze ha lasciato la stazione di Santa Maria Novella a Firenze, alla volta della Polonia. Sarà un viaggio lento, lungo almeno diciannove ore: da Firenze attraverso gli Appennini verso la pianura padana, quindi il Brennero, l'Austria fino a Kufstein, un pezzo di Germania, ancora l'Austria da Salisburgo verso Vienna, un paio di ore attraverso la repuobblica ceca, nella notte, e poi l'arrivo ad Oswiecim.

regione-toscana.gifFirenze: Il 31 gennaio 2019 è il termine ultimo per rispondere al questionario online dell'Irpet, che ha ricevuto dalla Regione l'incarico di aggiornare la "fotografia" del mondo delle professioni in Toscana.

regione toscana consiglio.pngFirenze: In Toscana esiste ormai da molti anni la medicina "di genere", che applica anche in salute il concetto di diversità, per garantire a tutti, donne e uomini, una reale equità e il miglior trattamento possibile in funzione della specificità di genere. E il Centro di coordinamento regionale per la salute e la medicina di genere (SMG) promuove e raccorda tutte le iniziative in questa senso.

regione toscana.jpgFirenze: “Giorgio La Pira ci ha insegnato che chi vive nel nostro Paese deve avere un occhio puntato sull’Europa e un occhio puntato sul Mediterraneo. Dobbiamo essere grati alla nostra università per essere riuscita a far svolgere a Firenze un appuntamento di rilevanza internazionale così importante, non solo sul piano scientifico.

Regione_Toscana logo.jpgFirenze: Continuano gli incontri del ciclo di conferenze “Espressioni del talento e della creatività: arte e artigianato”. L’appuntamento è per sabato 19 gennaio alle ore 10, in sala Gonfalone di palazzo del Pegaso, per accendere i riflettori su Leonardo di ser Piero da Vinci (Anchiano, 15 aprile 1452Amboise, 2 maggio 1519), inventore, artista e scienziato italiano.

In commissione politiche europee, guidata da Tommaso Fattori, lunga audizione dell’assessore regionale Marco Remaschi. Primo piano su bandi e finanziamenti attivati con il Programma di sviluppo rurale 2014-2020 della Regione, che mette a disposizione 949milioni di euro complessivi.

Firenze: La commissione Politiche europee, guidata da Tommaso Fattori (Sì- Toscana a sinistra),nel pomeriggio di ieri 17 gennaio, ha fatto il punto su finanziamenti e misure attivati in Toscana con il Programma di sviluppo rurale 2014-2020 (Psr Feasr, Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale), il piano della Regione approvato dalla Commissione europea e che rappresenta il principale strumento di finanziamento delle politiche agricole regionali. A fornire il quadro delle politiche e dei bandi attivati l’assessore regionale, Marco Remaschi e il dirigente della Regione Toscana Roberto Scalacci, della direzione agricoltura e sviluppo rurale.

Firenze: "La Regione destina consistenti risorse al suo patrimonio forestale ,sia attraverso il suo bilancio, sia attraverso i fondi europei ed è costantemente impegnata in azioni che consentano di gestirle al meglio, in modo efficace e mirato". L'assessore all'agricoltura Marco Remaschi precisa così, numeri alla mano, alle accuse mosse dalla Fai Cisl Toscana che imputa alla Regione una scarsa attenzione verso i suoi boschi.

scuola banchi.jpgL’aula di palazzo del Pegaso ha approvato una mozione presentata da Maurizio Marchetti (FI) , emendata da Francesco Gazzetti (Pd).

Firenze: Al centro dell’attenzione la sicurezza nei luoghi di lavoro, declinata ai plessi scolastici della Toscana, grazie a una mozione presentata da Maurizio Marchetti (Forza Italia), emendata da Francesco Gazzetti (Pd) e approvata dall’Aula di palazzo del Pegaso.

Regione_Toscana logo.jpgSi avvicina la fine delle audizioni. Ultima ad essere ascoltata l’assessore regionale all’Ambiente Federica Fratoni. Inizia la fase delle visite mentre si lavora alla costituzione del gruppo di lavoro per stendere la relazione finale. Il presidente Giacomo Giannarelli: “Attendiamo ancora una risposta dal sindaco di Firenze”

Firenze: Stanno per terminare le audizioni programmate dalla commissione d’inchiesta in merito alle discariche sotto sequestro e al ciclo dei rifiuti”, presieduta da Giacomo Giannarelli (M5s).