Il 26 febbraio appuntamento con i giovani amministratori della Provincia.

Arezzo: Nuova importante tappa del percorso di Anci Giovani Toscana sull'Agenda Digitale Toscana, per promuovere e discutere nei territori lo sviluppo dell'innovazione tecnologia nelle pubbliche amministrazioni, grazie agli strumenti offerti dalla Regione.

Museo grosseto 1.jpgdi Chiara Bini

Firenze: Novità nell'erogazione di finanziamenti a musei, reti di biblioteche e archivi in Toscana. Il sistema introdotto dalla giunta regionale è volto a garantire ai cittadini qualità dei servizi offerti da queste istituzioni culturali e una maggiore continuità. Criteri sanciti dalle delibere appena approvate che stanziano complessivamente per il 2018 2 milioni e 100 mila euro di risorse regionali che saranno ripartite tra le 12 reti documentarie di biblioteche e archivi (1 milione e 200mila euro) e i musei di rilevanza regionale (900mila euro).

Il consigliere regionale Panunzi.JPGSoddisfatto il consigliere regionale Panunzi: «Ringrazio il presidente Zingaretti»

Firenze: «Ringrazio il presidente Nicola Zingaretti per aver prorogato al 19 marzo il termine ultimo di presentazione delle domande di risarcimento per i danni dall’alluvione del 2012». Lo afferma il consigliere regionale Enrico Panunzi. «Il presidente Zingaretti ha accolto il nostro ordine del giorno, firmato e presentato congiuntamente al collega Daniele Sabatini il 24 agosto 2017. – prosegue il candidato del Partito Democratico –

regione toscana.jpgdi Tiziano Carradori

Firenze: Regione Toscana ha emesso un avviso pubblico per finanziare l'attività di formazione dei disabili che in questo momento non siano occupati. A coloro che, dopo aver presentato la domanda, ne avranno i requisiti, verrà rimborsato parzialmente o totalmente il costo dell'iscrizione a percorsi formativi, corsi di qualifica o di certificazione delle competenze, fino a 1.000 euro se di durata inferiore alle 110 ore e fino a 6.000 euro se di durata superiore.

lupo(2).jpgdi Federico Taverniti

Firenze: Approvato dalla giunta regionale l'intervento per rimborsare le aziende zootecniche toscane che hanno subito danni da predazione nel 2017. La novità della misura, rispetto a quelli precedenti, è l'eliminazione del regime de minimis.

Siena: Preso atto della convocazione di un tavolo sindacale previsto per oggi alle ore 14.30 per ricomporre il contenzioso, la Filcams Cgil di Siena e i lavoratori della Cooplat hanno sospeso lo sciopero ed annullato il presidio di stamani a Sinalunga.

Venerdì 23 febbraio la seconda giornata, di approfondimento.

Siena: L’entrata in vigore delle nuove Norme Tecniche delle Costruzioni (N.T.C. 2018), gli importanti incentivi fiscali introdotti dalla legge di stabilità (Sismabonus) e la recente sentenza della Cassazione (n. 190, 8 gennaio 2018) che a seguito di una valutazione di sicurezza ha portato al sequestro della scuola di Ribolla (GR), impongono una serie di riflessioni e necessari approfondimenti sul tema della sicurezza degli edifici esistenti.

Protagonisti del primo progetto di alternanza scuola-lavoro con i ragazzi con DSA. Percorsi ed esperienze significative che completano il percorso formativo a cui da fine febbraio accederanno anche gli studenti dell’Istituto Monna Agnese.

Siena: Gli alunni delle classi 4D e 4B del Liceo delle Scienze Umane ”Santa Caterina da Siena” sono i protagonisti di un interessante progetto di alternanza scuola-lavoro al Centro Dedalo di Siena. Il progetto ha tutte le caratteristiche per essere per i ragazzi coinvolti, una delle esperienze più significative del loro percorso scolastico, perché li mette a contatto diretto con un ambiente altamente formativo

Il 24 e 25 marzo 2018 al Castello di Meleto s’inaugurerà il primo Festival delle Scoperte.

Gaiole in Chianti: La prima edizione del Festival delle Scoperte si apre al Castello di Meleto di Gaiole in Chianti nel weekend del 24 e 25 marzo 2018. In programma una serie di eventi come conferenze, laboratori, mostre e spettacoli. Incontri con professori, scienziati, intellettuali, artisti per comunicare la curiosità della scoperta ad appassionati, addetti ai lavori, famiglie, adulti, ragazzi e bambini.

Firenze: "Altro che fare chiarezza. Sulla questione della Bolkestein il ministro Calenda ha aggiunto confusione alla confusione". Ne è convinto il presidente degli ambulanti toscani della Fiva-Confcommercio (Federazione Italiana Venditori su Area pubblica) Rodolfo Raffaelli.

"A margine di un incontro elettorale a Prato - ricorda Raffaelli - Calenda ha detto che "chi lavora nella sua concessione deve essere mantenuto indenne dalla Bolkestein mentre chi non lavora e ha un numero ampio di concessioni che affitta deve fare le gare". Peccato che la recente legge di bilancio stabilisca una cosa ben diversa".

di Marcella Madaro

Firenze: Stefano Pratesi sceneggiatore e regista, accetta di rispondere alle domande di Marcella Madaro. Racconta un po’ della sua vita e delle difficoltà che incontra nel suo lavoro.

Come nasce Stefano Pratesi regista?
«Stefano Pratesi nasce come quello che vuota il sacco nero della spazzatura della macchinetta del caffè a Bologna in una casa di produzione che fa spot pubblicitari, era film master clip. Pian piano da li sono arrivato a fare il produttore esecutivo per film master clip sempre in campo pubblicitario. Poi ho fatto la stupidaggine: invece di continuare che potevo diventare un produttore richiesto e ricercato, ho detto no ragazzi… “io voglio mettermi a fare il regista e a scrivere”. 

L'Alleanza contro la povertà chiede misure strutturali, universalità all'accesso, centralità del welfare locale e stretta collaborazione fra le istituzioni e il mondo del sociale.

Firenze: Quattro priorità per non lasciare incompiuta la riforma che ha introdotto il Reddito di inclusione: misure strutturali, universalità all'accesso, centralità del welfare locale e stretta collaborazione fra le istituzioni e il mondo del sociale. Le Acli toscane chiedono ai futuri parlamentari candidati in Toscana di porre attenzione alle richieste dell'Alleanza contro la povertà.

Firenze: Nuove risorse per la cura e la messa in sicurezza delle strade regionali.
Ammonta a quasi 12 milioni di euro la cifra con cui la Regione interviene anche quest'anno per rendere più sicure le arterie di viabilità in carico a Province e Città Matropolitane e lo fa assegnando risorse destinate ad investimenti di manutenzione straordinaria capaci di migliorare la sicurezza stradale e risolvere così le situazioni più critiche segnalate dagli stessi enti. Il provvedimento, appena approvato dalla giunta regionale, interessa tutte le dieci province della Toscana.

polveri-sitoco.jpgdi Chiara Bini

Firenze: La bonifica dell'area ex Sitoco è una realtà. Potranno partire finalmente gli interventi di messa in sicurezza dell'area nel comune di Orbetello. La giunta regionale ha appena approvato la delibera che dà attuazione all'accordo di programma da 34,5 milioni di euro stipulato con il Ministero dell'ambiente (che eroga le risorse) e il Comune di Orbetello.

 

regione toscana.jpgFirenze: Le risorse che il fondo nazionale per l'educazione da zero a sei anni destina alla Toscana, in tutto circa 14 milioni di euro, saranno utilizzate dalla Regione per ridurre le tariffe degli asili nido e dei servizi all'infanzia.

di Marcella Madaro

Chiusi: Nei giorni scorsi si e' tenuta una riunione di rilevante importanza a Firenze, presso la sede del Provveditorato alle Opere Pubbliche della Toscana in via Servi.
Tra i presenti: il vice Ministro delle infrastrutture e dei trasporti "Riccardo Nencini", Trenitalia, Regione Toscana, Comune di Siena e Comune di Chiusi.

A Palazzo Binelli il seminario “La cultura dell’educazione nella comunità”.
Rappresentanti degli enti locali e delle istituzioni scolastiche, esponenti della cooperazione sociale e esperti s’incontrano per parlare di “Buona Scuola”, sistema integrato 0-6, servizi educativi, istruzione e formazione continua.

Carrara: Come promuovere una cultura dell’educazione davvero efficace e di qualità, in una comunità che attorno ai valori di una pedagogia condivisa possa riscoprire il senso della propria identità?

Il Consiglio regionale ha votato a maggioranza il testo che garantisce la continuità amministrativa degli Ambiti. Passa anche un emendamento del Pd per regolare i casi di dimissioni.

Firenze: Via libera alla proposta di legge per garantire la continuità amministrativa degli ambiti territoriali di caccia (Atc) nel caso di decadenza dei sui componenti. Il Consiglio regionale ha votato il testo a maggioranza (16 a favore, 11 astensioni) e con la stessa espressione ha accolto un emendamento del Partito democratico, illustrato dal consigliere Gianni Anselmi, per disciplinare anche le ipotesi di dimissioni dei componenti il comitato di gestione degli Ambiti.

Il Consiglio regionale ha votato a maggioranza il testo che rivede anche l’organizzazione amministrativa dell’Autorità idrica toscana.
 
Firenze: La revisione della governance del sistema idrico toscano al centro della proposta di legge della Giunta che il Consiglio regionale della Toscana ha approvato a maggioranza. Si è espresso a favore il gruppo del Partito democratico (16 voti), hanno detto no le opposizioni (11 voti).

“Vacciniamo i ragazzi contro l’epidemia di bufale sui vaccini”.

Firenze: La confusione sui vaccini alimentata dalle molte bufale che circolano in Rete è pericolosa perché può portare a comportamenti dannosi per la salute. Come proteggersi da questo rischio? La Società Italiana di Immunologia, Immunologia Clinica e Allergologia (SIICA) ha pensato a una sorta di “vaccinazione” contro l’epidemia di fake news sui vaccini. Il farmaco da somministrare in questo caso è una discussione libera ma scientificamente informata sull’argomento.