strada sarzanese.jpgAlla Provincia di Grosseto, per circa 62 Km, il contributo sarà di 254.405 euro.

Firenze: Assegnati dalla Giunta regionale toscana alle 9 Province ed alla Città metropolitana di Firenze oltre 5,5 milioni di euro da destinare alla manutenzione della rete viaria regionale. Delle risorse assegnate, 2,5 milioni saranno utilizzate lungo la Fi-Pi-Li per investimenti.

I fondi restanti saranno invece destinati agli oltre 746 km della rete stradale regionale che corrono lungo tutto il territorio toscano completano i trasferimenti di risorse per la manutenzione ordinaria che vengono erogati ogni anno e che dal 2019 sono aumentati del 30%.

La delibera che assegna le risorse, proposta dall’assessore alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli, è stata approvata dalla Giunta regionale nella sua ultima seduta.

“La manutenzione della rete viaria di competenza regionale è da sempre una priorità per la Regione, perché la buona manutenzione delle strade è una condizione essenziale per la sicurezza. A febbraio 2020 la Regione aveva già finalizzato alla manutenzione delle strade regionali circa 6 milioni di euro, che – come promesso – vengono adesso integrati per garantire l’efficienza di un sistema che rappresenta la principale rete infrastrutturale del nostro territorio. Per quanto riguarda la sgc Fi-Pi-Li, invece, tutti sanno che è in corso da oltre un anno un piano di interventi straordinari necessari per una manutenzione profonda ma necessaria. Ai 26 milioni di euro impiegati per questi interventi eccezionali si sommano i 2,5 milioni di euro stanziati oggi”.

I contributi alle 9 Province ed alla Città metropolitana di Firenze saranno così suddivisi, tenendo conto dei km di viabilità regionale presenti sul territorio di ciascun ente territoriale:

• alla Città Metropolitana di Firenze, per 221,922 Km, contributo di 899.303 euro;
• alla Provincia di Arezzo, per 160,484 Km, contributo di 650.335 euro;
• alla Provincia di Grosseto, per 62,780 Km, contributo di 254.405 euro;
• alla Provincia di Livorno, per 36,910 Km, contributo di 149.571 euro;
• alla Provincia di Lucca, per 69,552 Km, contributo di 281.848 euro;
• alla Provincia di Massa, per 17,222 Km, contributo di 69.789 euro;
• alla Provincia di Pisa, per 18,837 Km, contributo di 76.333 euro;
• alla Provincia di Pistoia, per 37,179 Km, contributo di 150.661 euro;
• alla Provincia di Prato, per 35,234 Km, contributo di 142.780 euro
• alla Provincia di Siena, per 86,712 Km, contributo di 351.386 euro.