concorso presepi scansano (2).jpgInaugurata la mostra nell’anticamera dell’Aula. Con il presidente del Consiglio, Eugenio Giani con i consiglieri Nicola Ciolini e Ilaria Bugetti.

Firenze: La Toscana e il Consiglio regionale sono “La regione dei presepi”, grazie ai presepi artigianali del Cui, la Cooperativa unitaria invalidi di Prato.

Anche quest’anno infatti, nella sala antistante la sala dell’assemblea, il Consiglio ospita la mostra dei presepi e stamani, martedì 10 dicembre, il taglio del nastro è stato fatto direttamente da uno dei frequentatori del centro che hanno affollato l’anticamera, riuniti intorno al presidente del Consiglio regionale, Eugenio Giani, con il consigliere Nicola Ciolini e la consigliera Ilaria Bugetti.

“Abbiamo chiesto alla Cui di darci i lavori, perché avere una testimonianza del genere in Consiglio, in questo periodo dell’anno, è un momento bello e importante” ha commentato Nicola Ciolini. I presepi “sono opere d’arte che dimostrano l’impegno che questi ragazzi mettono nella realizzazione”. L’appuntamento in Consiglio, ha aggiunto Ciolini, è anche l’occasione “per capire come è organizzata l’attività sociale nel territorio, e come sono impiegate le risorse per dare la possibilità a questi ragazzi di socializzare ogni giorno”.

Ilaria Bugetti ha parlato di “un grande messaggio”. La consigliera ha ricordato la tradizione dei presepi, che la Cooperativa promuove da anni: “Sono portati nei mercatini, fatti girare nei Comuni” e questo è un modo, ha aggiunto, “per creare operosità nelle diversità e per far avere progetti a questi ragazzi: è la dimostrazione che ognuno può fare cose straordinarie”. Bisogna dare l’occasione a tutti di andare a vistare i mercatini, ha quindi concluso Bugetti, “perché questo progetto merita”.