Regione_Toscana logo.jpgfirenze palazzo consiglio palazzo pegaso (1).jpgLa sede della Regione Toscana a Bruxelles.

Firenze: Creare una partnership legata al settore geotermico tra regioni di vari Paesi europei, dopo che la Commissione Europea ha accettato la manifestazione di interesse proposta della Regione Toscana: questo il tema principale che sarà affrontato dal presidente e dall'assessore all'ambiente della Regione nel corso della due giorni a Bruxelles, mercoledì 10 e giovedì 11 aprile.

Mercoledì 10 aprile, alle 17.45 il presidente e l'assessore incontrano Dominique Ristori, direttore generale aggiunto DG ENER, che in più di una occasione si è pronunciato a favore della geotermia incoraggiando la Regione Toscana a investire e puntare su questa importante risorsa.

La mattina di giovedì 11 aprile, alle ore 9, il presidente partecipa al dibattito in plenaria su "Diritti fondamentali e valori dell'UE" in cui interverranno il primo vicepresidente della Commissione europea e il presidente della Corte di giustizia dell'Ue.

Alle 11.00 l'assessore all'ambiente incontra Grégoire Clerfayt, direttore dell'Agenzia regionale Bruxelles Environement sul tema dell'economia circolare assieme alla Rete ACR+.

L'ultimo incontro del presidente della Regione, previsto per le 12.00, è con l'ambasciatore Maurizio Massari, rappresentante d'Italia presso l'Ue.