Stampa

Il Consiglio regionale della Toscana ha approvato a maggioranza la proposta di delibera.

Firenze: Il Consiglio regionale ha approvato con i voti dei gruppi di maggioranza il bilancio di esercizio 2017 dell’Autorità portuale regionale, che si chiude con un utile di circa 8mila 500 euro.

L’Autorità portuale regionale (istituita con legge regionale 23/2012) svolge funzioni di gestione delle infrastrutture portuali e delle aree demaniali marittime all’interno degli ambiti portuali di Viareggio, Porto Santo Stefano, Marina di Campo e Giglio Porto.

Come ricordato dal presidente della commissione Ambiente, Stefano Baccelli (Pd), nel corso dell’illustrazione in aula, il valore della produzione è pari a “2milioni e 700mila euro”, dei quali “un milione e 700mila sono contributi in conto esercizio della Regione Toscana e oltre 200mila euro sono a titolo di rimborsi per le varie istruttorie dell’Autorità e delle sanzioni amministrative che vengono comminate”. Baccelli segnala la riassegnazione della quota parte degli utili (80 per cento) conseguiti nel bilancio di esercizio 2016 pari a 172mila 479,44 euro, “che dovevano essere già destinati con deliberazione del Consiglio di palazzo del Pegaso alla ristrutturazione di un immobile da adibire a sede dell’Autorità. Poiché i tempi di esecuzione dei lavori di ristrutturazione della nuova sede non consentono l’utilizzo delle risorse entro il 2018, l’atto prevede che tale importo sia destinato ai lavori di somma urgenza, eseguiti e in corso di esecuzione, lungo il canale di Burlamacca e nel porto di Giglio Porto”. Gli investimenti ammontano a 6milioni e 470mila euro. Baccelli ha espresso la convinzione che “l’idea di realizzare l’Autorità sia stata una felice intuizione della Regione”.

 

 

Categoria: DALLA REGIONE
Visite: 360

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza . I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono gia' state impostate. Per saperne di pi sui cookie che utilizziamo, vedere le Informazioni sui Cookie.

  Accetto i cookie da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information