simbolo nuovo fratelli d'italia.JPGFirenze: Fratelli d’Italia porta la questione autospurghi in Consiglio regionale, sarà il presidente del gruppo consiliare Paolo Marcheschi su iniziativa del portavoce provinciale Fabrizio Rossi a chiedere alla Giunta quali iniziative intenda mettere in atto per evitare che il problema si trasformi in emergenza con l’inizio imminente della stagione.

«Con lo stop della Fiora spa alla ricezione dei liquami delle imprese, unito all’inadeguatezza degli impianti di depurazione locali, la situazione rischia di diventare emergenziale – spiegano i due rappresentanti di FdI – la Regione è a conoscenza del problema, ma attendere la conclusione dell’iter legislativo della nuova norma di adeguamento potrebbe essere esiziale».

«Chiediamo che la Regione intervenga da un lato nei confronti del Ministero per un’accelerazione delle procedure, dall’altro organizzando un tavolo urgente con le parti in causa per trovare una soluzione condivisa e immediata. Non si può perdere altro tempo».