Lettera del presidente di Anci Toscana: "Per i Comuni confronto imprescindibile".

Firenze: Il presidente di Anci Toscana e sindaco di Prato Matteo Biffoni ha scritto a ciascun neoparlamentare eletto in Toscana per inviare "i più vivi auguri di buon lavoro a nome dei Comuni toscani  per il ruolo istituzionale che sei stato chiamato a ricoprire nel Parlamento italiano". Biffoni aggiunge che "per la nostra Associazione, il confronto politico-istituzionale a tutti i livelli non si esaurisce certo nella concertazione con l'esecutivo, ma individua come punto di riferimento imprescindibile il dialogo con l'assemblea legislativa, nel suo complesso, con le sue articolazioni, nonché i suoi singoli rappresentanti. Da parte nostra, ci auguriamo fin d'ora di poter avviare insieme un vero e proprio rilancio delle relazioni, avendo come obiettivo quello di sviluppare la nostra collaborazione istituzionale, in modo proficuo ed al servizio delle comunità e dei cittadini toscani".

Il presidente coglie anche l'occasione per inviare ai parlamentari il documento Anci Toscana, dal titolo "Neutrali ma attivi" sulle principali questioni di interesse dei Comuni toscani "condiviso dalla nostra Assemblea ed elaborato proprio in vista delle elezioni per il rinnovo delle Camere", concludendo con l'auspicio di avere presto il piacere di un incontro. La lettera ai neoparlamentari è stata condivisa con il Direttivo di Anci Toscana che si è riunito a Firenze.